Dopo vent’anni torna a Lucera il ‘Torneo delle Chiavi’

  • Dove
    Centro storico
    Indirizzo non disponibile
    Lucera
  • Quando
    Dal 12/08/2017 al 13/08/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Il cuore dell’estate lucerina quest’anno si annuncia quanto mai affascinante con il Torneo delle Chiavi e il Corteo storico. Due grandi eventi che avranno luogo rispettivamente il 12 ed il 13 agosto, immediatamente prima delle Feste patronali.

Se il Corteo storico è un appuntamento che si è ripetuto quasi ininterrottamente dal lontano 1983, l’amatissimo Torneo delle Chiavi mancava in città da vent’anni. Per questo mentre fervono i preparativi, cresce l’entusiasmo tra la popolazione e anche sui social, in particolare su Facebook, dove, nella pagina Torneo delle Chiavi Lucera, è possibile trovare qualche anticipazione e aderire all’iniziativa.

Un grande lavoro di recupero delle tradizioni, seppure recenti, e di coordinamento tra associazioni locali che vede impegnate da settimane decine di volontari tra sarte, falegnami, artisti, e altre figure che hanno aderito al progetto.

Promotori dell’iniziativa sono gli Sbandieratori e Musici città di Lucera, il cui presidente, Marcello Calabrese, un vero veterano del Corteo storico, ha coordinato gli altri sodalizi coinvolti, tra cui, Danzarte, Follorum Ensemble, Liu.Bo., ed altri che saranno resi noti in seguito.

La direzione artistica è stata affidata a Mosè La Cava, artista lucerino che ha al suo attivo la collaborazione a una decina di edizioni, mentre condirettore è Francesco Loconte, segretario degli Sbandieratori lucerini, a cui è affidata la macchina organizzativa.

Saranno cinque le squadre (Porta Albana, Porta Foggia, Porta San Giacomo, Porta San Severo e Porta Troia), tante quante erano storicamente quelle aperte nelle mura della città, che la sera del 12 agosto, in Piazza Matteotti, si contenderanno il Palio nei vari giochi che si annunciano di grande suggestione. Tra una gara e l’altra non mancheranno spettacoli di giocolieri, sputafuoco e danzatrici, con musica medievale suonata dal vivo.

Il pomeriggio del giorno seguente il Corteo, composto da oltre 200 figuranti, sfilerà dalla fortezza svevo-angioina, attraversando le vie principali del centro, fino in Piazza Duomo, tra spettacoli di sbandieratori e musica.

Tante le novità previste in entrambe le giornate improntate sullo stile degli inizi del XIV secolo che promettono di incantare gli spettatori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
FoggiaToday è in caricamento