In Capitanata è tutto pronto per la maratona di eventi “Telethon 2012”

Oltre 40 appuntamenti in provincia di Foggia, sette cene sociali e una ricca kermesse di teatro solidale

Telethon a "La Mongolfiera"

“In fatto di solidarietà non siamo secondi a nessuno”. C’è fiducia e soddisfazione nelle parole di Nico Palatella, coordinatore provinciale del gruppo Telethon mentre snocciola i risultati ottenuti in Capitanata lo scorso anno. Numeri importanti, testimoni oggettivi della generosità e dello slancio con i quali la provincia di Foggia da anni ormai sostiene la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare.

Insieme a lui, questa mattina, nella galleria del centro commerciale “Mongolfiera”, c’erano tanti volontari e i partner storici che contribuiscono a rendere grande la “rete solidale” che ingrossa le fila della fondazione Telethon. Dall’Avis di Foggia (che chiude il bilancio 2012 con 350 donazioni in più rispetto all’anno precedente), rappresentata dal presidente Maurizio D’Andrea, ai responsabili di zona della banca BNL del gruppo BNP-Paribas, nelle persone di Massimo Messere e Alfredo Castriota. Attraverso i canali BNL, ad esempio, in 21 anni di partneraggio sono stati raccolti complessivamente 223 milioni di euro, di cui 11,6 milioni solo nel 2011.

Tutti “volontari consapevoli”, come li ha definiti Palatella. Consapevoli dell’importanza della battaglia combattuta contro le malattie rare e della serietà che da sempre contraddistingue i ricercatori Telethon.

LA FONDAZIONE. Telethon è una delle principali charity italiane. Da 22 anni ormai, su mandato di una comunità di pazienti, si pone come obiettivo quello di realizzare la promessa della cura delle malattie genetiche rare attraverso il finanziamento di ricerca biomedica eccellente. Fondamentale per il sostegno delle attività di ricerca è il contributo della società civile: volontari sul territorio, aziende partner e donatori che ogni giorno aiutano la ricerca a progredire verso la cura.

Il numero totale delle malattie rare oscilla tra le 6mila e le 8mila, ma ogni settimana, nelle pubblicazioni scientifiche, ne vengono descritte di nuove. In Europa, una malattia viene definita “rara” quando colpisce meno di una persona su 2000, ragion per cui queste patologie sono spesso trascurate dai grandi investimenti pubblici e industriali.

L’impegno di Telethon a scrivere accanto ad ogni malattia genetica la parola “cura” significa far crescere la qualità e l’aspettativa di vita di molte persone, garantire loro terapie efficaci e accessibili alle generazioni che verranno, contribuire ad un futuro migliore per tutti. “Ci muoviamo controcorrente rispetto alla logica dei numeri e dell’economia – spiega Palatella – per ridare dignità e speranza a tutti i malati”, anche e soprattutto a quelli che restano fuori dalle griglie delle logiche di mercato. Tutto questo è in linea con il claim della campagna 2012: ‘Io esisto’.

GLI EVENTI. Questa mattina, inoltre, è stato presentato il cartellone degli eventi programmati per la consueta maratona dicembrina targata Telethon. Eventi accessibili a tutti, pensati per ogni fascia di età. “Quest’anno abbiamo previsto una serie di manifestazioni che vanno dallo sport, alle cene. Dagli spettacoli alle gare di ballo. Novità assoluta sarà “Favolando”, il primo festival di arte, musica e spettacolo per under 14, in programma il 12 dicembre e che speriamo diventi un format nazionale, com’è stata l’iniziativa ‘un Caffè per la ricerca’, ideata a Foggia e adottata in tutta Italia”, spiega Palatella.

Complessivamente saranno 40 gli appuntamenti previsti in tutta la provincia, ai quali si aggiungono quelli della kermesse teatrale “TeatroTelethon” organizzata in collaborazione con Teatro.org. Ancora, sono previste sette cene sociali (il 18 dicembre a Castelnuovo, il 21 a Ischitella, l’8, il 20 ed il 31 dicembre a Manfredonia e il 9 e il 15 a Castelluccio Valmaggiore) e poi gli appuntamenti in piazza in 19 centri del Foggiano. Parallelamente a tutte queste iniziative partirà anche la vendita di regali solidali: addobbi natalizi, tazzine da caffè e accessori per la cucina il cui ricavato di vendita sarà destinato alla ricerca scientifica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento