“Poena”: un mare di lettere e di emozioni

  • Dove
    Piccolo Teatro
    Via Nicola Delli Carri, 5
  • Quando
    Dal 10/01/2015 al 11/01/2015
    Ingresso ore 20.30, inizio spettacolo ore 21.
  • Prezzo
    Per info e prenotazione Cut Foggia 328.0918896 - 329.6083327
  • Altre Informazioni
Foto di scena

Una stanza invasa di carta, emozioni e ricordi fissati su fogli immacolati e resi perenni. Quasi eterni. In un mare di lettere, provenienti da un luogo lontano, esotico e di un tempo ormai perduto, vivono una ragazza dalla pelle candida e René, un gatto che pare voler giocare ad uno strano nascondino.

In questo luogo quasi onirico, però, qualcosa non torna: dall'inchiostro trasudano emozioni contrastanti, di amore e odio, ma soprattutto dolore. Chi è questa giovane, e perché si trova in questo universo bianco? Solo un nome riecheggia fra le pareti: “Poena”. E’ questo, in breve, il secondo spettacolo in programma per la stagione “Cultura è Passione”, il cartellone di eventi promosso ed organizzato dal Centro Universitario Teatrale - CUT Foggia.

Lo spettacolo - in scena i prossimi sabato e domenica 10 e 11 gennaio, sul palco del Piccolo Teatro - è liberamente ispirato alle Heroides di Ovidio; la trasposizione drammaturgica è a cura di Andrea Castriotta. Sul palco, l’attrice Mariangela Conte, diplomata all’Accademia Teatrale “Sofia Amendolea” di Roma, mentre la regia è a cura di Stefano Tornese.

Si tratta di una produzione che incarna appieno le peculiarità del CUT Foggia, da sempre spinto dalla volontà di affrontare la materia teatrale come approfondimento di contenuti ed argomenti classici, scientifici e, più in generale, di alto profilo culturale. Proprio come per lo spettacolo “Poena”, fortemente voluto dal presidente del Cut Foggia, il professore Giovanni Cipriani, ordinario di Lingua e Letteratura Latina nonché Prorettore e Delegato alle Politiche culturali dell'Università di Foggia.

"Con questo spettacolo inauguriamo un percorso fatto di esperimenti”, spiega il regista Stefano Tornese. “Poena è un mondo intero in una stanza, un affollamento di solitudini, un viaggio senza tempo ma con un percorso già tracciato: quello che porta la protagonista a scoprire ciò che è stata e ciò che è destinata a diventare. Mescolando le carte che custodiscono confessioni dolorose di donne di ogni epoca, l'antico e il contemporaneo si fondono in un unico messaggio di speranza".

A curare la trasposizione drammaturgica delle lettere di eroine è stato il giovane Andrea Castriotta, talento foggiano cresciuto nel CUT ed ora approdato alla Scuola Holden di Alessandro Baricco. “Rapportarmi con le Heroides non è stato semplice”, spiega Castriotta. “Principalmente vi era il problema della traduzione, che si discostava troppo dall'originale o ne era troppo vicina con un risultato anacronistico. Nel corso del lavoro, “Poena” ha subito vari cambiamenti, anche drastici. Fino a quando non è nato un personaggio - una donna - forte abbastanza da riuscire a portarmi dove voleva lui. A metà dell’opera, non riuscivo più a seguire la struttura che avevo stabilito, poiché Poena se ne ribellava. Ho lasciato, allora, che agisse come avrebbe fatto lei, e le sue parole sono venute fuori da sole”.

Dopo le repliche di “Poena”, la stagione “Cultura è Passione” proseguirà con “Kaos” (7 e 8 marzo), spettacolo di nuova drammaturgia scritto da Gianluca Tornese Buonamassa e ispirato alla storia di Heath Ledger ed i suoi più celebri personaggi: la parabola distruttiva del rapporto tra un artista ed il suo successo. A chiudere il cartellone teatrale, il 9 ed il 10 maggio prossimi, sarà “Ogni singolo giorno”, spettacolo di teatro civile scritto da Marcello Strinati. Si tratta di un'opera drammatica, dai tratti forti, che racconta il male da vicino, dall'interno delle mura domestiche. Tutti gli spettacoli andranno in scena sul palco del Piccolo Teatro di via Delli Carri, struttura da sempre particolarmente attenta e vicina alla realtà universitaria.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • 'Movimento', le opere di Giorgio e Silvia Rastelli al Mat di San Severo

    • fino a domani
    • dal 24 luglio al 24 ottobre 2020
    • MAT Museo dell’Alto Tavoliere
  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Ritornano le giornate Fai d'autunno: due weekend dedicati alla fondatrice Gilia Maria Crespi

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
  • Aperitrawellit Lucera: 2mila anni di storia tra le strade e i monumenti

    • solo domani
    • 24 ottobre 2020
    • Basilica cattedrale di Santa Maria dell'Assunta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FoggiaToday è in caricamento