Il Teatro della Polvere celebra l’amore: San Valentino con ‘Gli innamorati’ di Goldoni (sul palco del 'Giordano')

Unica data il 14 febbraio, eccezionalmente sul palco del Teatro Giordano. Il ‘classico’ del maestro veneziano non è mai stato così ‘contemporaneo’

Locandina evento

Sarà l’amore - il più nobile dei sentimenti, ‘specchio’ dell’animo umano e antidoto alle convezioni e pregiudizi sociali - il protagonista indiscusso del prossimo appuntamento della stagione teatrale ‘Classico è Moderno’ del Teatro della Polvere.

In scena, il prossimo 14 febbraio (unica data, eccezionalmente sul palco del Teatro Giordano di Foggia), ‘Gli Innamorati’ di Carlo Goldoni, per la regia del foggiano Luca Cicolella. Lo spettacolo è un classico senza tempo: il testo, benché scritto verso la metà del 1700, infatti, colpisce per la sua assoluta contemporaneità inserendosi perfettamente del concept (‘Classico è moderno’, appunto) su cui poggia l’intero cartellone teatrale allestito dalla compagnia di via Nicola Parisi.

“In una società in cui i rapporti sociali, specialmente fra i più giovani, si appiattiscono a causa di una mancanza di abitudine alla comunicazione reale, le parole di Goldoni risuonano e ritornano di prepotente attualità”, spiega il regista Luca Cicolella. “In questo senso, la commedia si rivela in tutta la sua teatrale (e quindi antropologica) universalità: scritta e rappresentata verso la metà del 1700, parla di due giovani molto più vicini alla nostra attualità di quel che pensiamo; due giovani che dicono di amarsi ma spesso e volentieri cercano di ferirsi, per egocentrismo, gelosia o rabbia; due giovani che impareranno nel corso della vicenda come l’amore non sia sempre facile e richieda di mettere in un angolo le parti più brutte della propria anima”.

Lo spettacolo vedrà in scena, accanto agli attori della compagnia Teatro della Polvere, altri interpreti legati professionalmente al regista e provenienti dal resto d’Italia. Diretti da Luca Cicolella (nella doppia veste di attore e regista), infatti, calcheranno la scena (in ordine alfabetico) Igor Chierici, Stefano Corsi, Simona Ianigro, Ilenia Maccarrone, Sara Maldera, Mimmo Padrone e Bruno Ricci. Assistente alla regia Carlo Baldassini, scenografia di Giovanni Senerchia e Mariangela Lonigro.

Si tratta della seconda produzione che il Teatro della Polvere firma con Luca Cicolella, dopo il successo riscosso, a maggio 2018, con ‘Il giorno del girasole’, che racconta il dramma della seconda guerra mondiale e dei bombardamenti che devastarono Foggia nell’estate del 1943. “Siamo davvero felici di proseguire e rinnovare la collaborazione del Teatro della Polvere con Luca Cicolella, professionista foggiano che lavora con i più importanti teatri nazionali”, spiega il direttore artistico del TdP, Stefano Corsi. “E siamo altrettanti felici di poter accogliere, con lui, altri professionisti che giungeranno a Foggia da varie parti d’Italia per questa produzione. Contaminazione è crescita - continua Corsi - Credo valga per ogni campo, a maggior ragione in quello teatrale. Spero vivamente che le istituzioni, del settore e non, si accorgano di questo processo. Ci si lamenta spesso che le nostri migliori energie abbandonino il nostro territorio, noi invece le stiamo riportando a casa”.

IL REGISTA | Luca Cicolella, foggiano classe 1987. Laureato in Regia Teatrale al DAMS e diplomato alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova, Cicolella ha all’attivo numerosi successi teatrali in tutta Italia. Al Teatro Stabile di Genova è stato in scena come protagonista in diversi spettacoli come attore, regista e assistente alla regia di Giorgio Gallione, firmando le regie di allestimenti con protagonisti Claudio Bisio, Neri Marcorè, Ugo Dighero, Elio, e molti altri. Ha interpretato e curato la regia de "La leggenda del pianista sull'oceano" di A. Baricco: spettacolo di grande successo, cui ha fatto seguito, nella stessa location del Porto Antico di Genova , “La leggenda di Moby ***,   “La leggenda di Ernest Shackleton” e “Ulisse”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le sue collaborazioni anche quella con Virginia Raffele su Rai2. Ha fatto parte del cast di “The Brig” al Teatro Due di Parma, e inoltre dirige e interpreta i fortunati spettacoli “Richiamo per Fagiani”, “Non è un paese per Sancho”, e “Il giorno del Girasole”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Coronavirus, 16 nuovi casi in Puglia (3 nel Foggiano): Cerignola diventa zona rossa

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • Quattordicenne inseguito e schiaffeggiato in strada. Sconvolto il padre: "Si copriva il viso, lui gli ha spostato le braccia per colpirlo"

  • Emergenza Covid, ordinanza della Regione: obbligo di mascherina su spazi all'aperto, discoteche e locali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento