Eventi

Qualità e divertimento: la ricetta di Enarché per la nuova stagione al Teatro Regio

Prenderà il via sabato, con il teatro famiglia, la 16a stagione teatrale Enarché. In cartellone commedie, laboratori, operetta e teatro danza

Si è tenuta ieri mattina la presentazione della 16a stagione teatrale 2016/2017 della Compagnia Enarché, che porta in scena i suoi spettacoli al Teatro Regio di Capitanata, a Foggia in via Guglielmi, 8a (c/o Chiesa Madonna del Rosario). All’incontro hanno preso parte Carlo Bonfitto (presidente dell’associazione Enarché), Annamaria Carella, presidente delle delegazione pugliese della FITA (Federazione Italiana Teatro Amatoriale); con loro gli attori Amedeo De Paolis, Fabrizio Errico, Giovanni Mancini, Maria Staffieri, oltre a Cristina Papeo (dello staff della compagnia di teatro famiglia MAG in favola).

“La Bellezza e la Leggerezza salveranno il mondo”: questa frase ci guiderà nella nuova avventura che andremo a incominciare tra pochi giorni”, ha dichiarato Carlo Bonfitto. “Cercheremo, come è nostra abitudine, di conciliare la bontà delle proposte teatrali che presentiamo al pubblico con il nostro innato desiderio di divertire, di praticare quella leggerezza che dona ritmo e allegrie ai nostri spettacoli.”

La stagione teatrale si aprirà sabato 15/10 con uno spettacolo di teatro famiglia, ovvero "Il leggendario Ercole", messo in scena dalla compagnia MAG in favola – un gruppo di giovani artisti del teatro che si divide tra Foggia e Roma e che per la quarta stagione consecutiva porta le famiglie al Teatro Regio di Capitanata (oltre a organizzare matinée per le scuole) presentando spettacoli di produzione propria, spettacoli che avvicinano al teatro i più piccoli, coinvolgendoli in atmosfere magiche, con una solida base musicale (le musiche degli spettacoli sono firmate dal musicista foggiano Antonio Cicognara). Sei in tutto le rappresentazioni di MAG in favola di qui al maggio 2017.

Molte saranno le messinscene (insieme alla riproposizione di alcuni successi delle passate stagioni): Amedeo De Paolis porterà sul palco Chi non ha mai perso la testa per qualcuno, una commedia brillante ambientata nella Roma papalina che è già in predicato di essere rappresentata al di fuori dei confini provinciali.

Gli esilaranti Michele Norillo, Giovanni Mancini e Antonio Cappiello torneranno a indossare abiti femminili nella terza commedia sulle sorelle Di Giovine (Grazia, Graziella e Graziò): il 12 novembre andrà in scena Tri... Grazia (e dalle e dalle s’endacca pure ù metalle).

Tra le novità del cartellone 2016/2017 segnaliamo una produzione di rilievo: la regista Maria Staffieri porterà in scena sul palco del Teatro Giordano di Foggia (il 18 e 19/3/2017) l’operetta Scugnizza: un’operetta in due tempi di Lombardo e Costa, un lavoro che vedrà in scena tenori e soprani (il direttore artistico è il tenore foggiano Antonio De Palma), oltre a diversi attori di Enarché. “Una sfida di non poco conto” – ha sottolineato Maria Staffieri, vista la complessità dell’opera (in origine in dialetto napoletano, nel caso nostro adattato a un pubblico meno partenopeo) e della messinscena. Protagonista di Scugnizza sarà la giapponese Yasko Fujii, soprano che da lungo tempo si esibisce sui palcoscenici italiani e artista nota al pubblico foggiano.

La 16a stagione Enarché presenterà in cartellone commedie di Michele Pellicano e Michele Norillo, oltre a lavori che avranno per registi Maria Pia Tavano e Fabrizio Errico. Non mancheranno le compagnie ospiti, segno tangibile dell’apertura della compagnia al confronto con altre realtà teatrali.

Altre novità in cartellone sono il Laboratorium. Percorsi esperienziali di fenomenologia teatrale, ovvero un laboratorio teatrale che nasce da un approccio filosofico che basa la sua attività sul “che cosa non si dovrebbe fare a teatro”, che mira a formare gli attori liberandoli dagli stereotipi della recitazione. Docenti del Laboratorium saranno la psicoterapeuta Maristella Mazza e Fabrizio Errico. Ancora, a gennaio 2017 Mariano Guz ed Egle Sciarappa (della Compagnia Internazionale Bubble on Circus) terranno un Corso basico di bolle di sapone per animatori, insegnanti e professionisti dello spettacolo. Sempre nel 2017 (da gennaio a maggio) Alberto Curci terrà un Corso di teatro/danza base e sperimentale.

Alla conferenza stampa ha preso la parola anche la presidente regionale FITA Puglia (Federazione Italiana Teatro Amatoriale), Annamaria Carella, che ha messo in evidenza “la continuità dell’impegno della Compagnia Enarché, che prosegue da più di 15 anni nell’attività teatrale. Già il numero di anni di lavoro – siamo alla 16a stagione teatrale – fa capire che Enarché ha un ruolo importante nel panorama del teatro amatoriale pugliese. Un settore che dimostra grande vitalità e vivacità – sono circa 150 le compagnie associate alla FITA Puglia, a fronte di circa 1.300 sul totale nazionale.”

Anche quest'anno proseguirà la collaborazione dell’associazione Enarché con l’Assessorato alla Politiche Sociali del Comune di Foggia retto dal vicesindaco Erminia Roberto: il progetto Il teatro è cultura, la cultura è per tutti permetterà a persone in condizioni economiche svantaggiate (due per ogni messinscena di teatro adulti e tre per il teatro famiglia) di assistere gratuitamente agli spettacoli del Teatro Regio di Capitanata. Gli spettatori saranno individuati dagli elenchi dell’Assessorato.

Enarché_depliant 2016-2017-1-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità e divertimento: la ricetta di Enarché per la nuova stagione al Teatro Regio

FoggiaToday è in caricamento