menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della serata (Ph. Vanni Natola)

Un momento della serata (Ph. Vanni Natola)

Lo Sporting Club Siponto festeggia 70 anni: un libro e una mostra per celebrare la ricorrenza

Alla serata di celebrazione presenti anche i membri delle storiche famiglie sipontine in rappresentanza dei loro congiunti pionieri e fondatori dell’Associazione nata il 27 agosto 1948

Durante una memorabile serata nel Giardino delle Feste dello Sporting Club Siponto è stato presentato il libro “C’era una volta la Pro Siponto- Un tuffo nel passato per guardare al futuro” ed inaugurata una mostra rievocativa dei 70 anni di vita dello Sporting Club Siponto, entrambi a cura di Antonella Quarato.

Accolti dal Presidente Vittorio Di Stasio hanno partecipato alla serata il Sindaco di Foggia Franco Landella e gli assessori Anna Paola Giuliani, Antonio Bove e Sergio Cangelli e il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Col. Francesco Gazzani che hanno consegnato i riconoscimenti in memoria dei presidenti che si sono succeduti negli anni e ai Past President Lino Campagna e Dominique Dellisanti.

Presenti i rappresentanti delle storiche famiglie sipontine in rappresentanza dei loro congiunti pionieri e fondatori dell’Associazione nata il 27 agosto 1948.

Sono stati ricordati: Adolfo Chieffo, Vittorio de Miro d’Ajeta, Francesco Paolo Cicolella, Antonio Ruggiero, Annamaria Sarcinelli Valleri, Paolo Tenti, Giovacchino Valleri, Bartolo Sanno, Manlio Pelilli,Valerio Valleri, Salvatore Sarcinelli, Antonio Cavallone, Romolo Romeo, Giovanni Veccia, Antonio Carella,Domenico Di Tullio, Carlo Patto, Oreste Fasano,Federico Rolfi, Margherita Consiglio Rolfi, Vincenzo Menga, Guido Celentano, Pasquale Di Stasio, Modesto Barini, Caterina Colio, Elia Albanese, Umberto Sacco, Domenico Tagarelli, Ferruccio Clemente, Giorgio Telesforo. Un pensiero anche lo storico tesoriere Aristide Pontone.

Un commosso ricordo anche per l’indimenticabile custode Armando Melluso, un ricordo in memoria del quale,  è stato consegnato alla moglie Ester e alle figlie Anna e Patrizia con la nipotina Ester.

È giunto poi il momento di ricordare i Presidenti: Valerio Valleri, Vittorio de Miro d’Ajeta, Paolo Telesforo, Giovacchino Valleri, il commissario straordinario Antonio Lecce, Silvio Nobili, Oscar Taronna, Ajace Castronovi, Paolo Strazzella, Aurelio Trombetta, Raffaele Apicella e di chiamare Lino Campagna e Dominique Dellisanti, i presidenti degli anni più recenti, per ricevere il meritato applauso e un riconoscimento per il fattivo impegno.

Anche al Presidente in carica Vittorio Di Stasio è stato consegnato un riconoscimento da parte del Consiglio Direttivo nella persona del vicepresidente Michele Giagnorio, per la dedizione e l’energia profusa a favore del sodalizio sipontino.

L’ultimo riconoscimento è stato consegnato a Francesco Albanese che, nato socio, lo è sempre rimasto occupando più volte cariche all’interno del Consiglio Direttivo.

Durante la serata, condotta da Antonella Quarato, coadiuvata dalle belle e giovanissime assistenti Maria Cianniello e Allegra Gambardella, con l’aiuto di un video e della lettura di passi ad opera di Mariella La Forgia, sono stati ripercorsi gli avvenimenti più significativi dal 1948 ad oggi. È intervenuto Giovanni Tagliaferri che, con la lettura di una poesia in foggiano, ha riportato il pubblico ai tempi del pendolarismo Foggia-Siponto.

All’interno del libro sono state identificate tre persone con un legame speciale con Siponto che sono state ricordate con una piccola finestra a cura di loro amici. Si tratta di Marina Mazzei, Mauro Masullo e Vito Nobili, in memoria dei quali, nell’ordine, al marito Saverio Russo, al cugino Silvano Nobili e alla moglie Marisa Nobili è stata consegnata la medaglia “Amico dello Sporting”.

Stessa medaglia è stata consegnata a Vally Valleri, Mario Pellegrini, Pino Del Grosso e Franco Di Taranto, Lucio De Flumeri, Angela Treggiari, Lyda Rocco e Francesco Albanese per il prezioso contributo dato alla realizzazione della pubblicazione e della mostra.

Cosi come sono stati ringraziati in modo speciale: Marisa Apicella, Giulio e Francesca Treggiari, Patrizia Ranieri, Roberto Dellisanti, Umberto Sacco, Antonella Trombetta, Silvano Nobili, Annamaria L’Altrella, Enzo Notarangelo, Andrea Pacilli, Patrizia Pontone, Annalisa Scillitani per l’aiuto fornito.

Al termine il Sindaco Franco Landella con il Presidente Vittorio Di Stasio e ad Antonella Quarato ha inaugurato una mostra rievocativa con più di 30 pannelli e duecento tra foto e documenti che hanno permesso una vera e propria immersione nel passato ai numerosissimi convenuti.

La mostra rimarrà aperta tutte le sere fino a fine agosto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento