“Cultura è passione”, ecco la prima stagione teatrale del C.U.T. Foggia

Quattro spettacoli, tutte produzioni del Centro Universitario Teatrale. Si parte nel fine settimana, al Piccolo Teatro di via Delli Carri, con "Il giardino di Rose"

Locandina evento

“Cultura è passione”. Un’insegna, una bandiera o più semplicemente la dichiarazione di intenti con la quale il Centro Universitario Teatrale – CUT Foggia presenta la sua prima stagione: quattro produzioni nate all’interno della compagnia teatrale universitaria, ormai al suo terzo anno di vita; idee e progettualità che hanno trovato concretezza e dignità artistica nella scrittura, nella regia e nell’interpretazione degli attori del CUT Foggia.

“Cultura è passione”, infatti, è il cartellone teatrale che partirà sabato prossimo, 29 novembre, sul palco del Piccolo Teatro di via Delli Carri, struttura da sempre particolarmente attenta e vicina alla realtà universitaria. “Per una compagnia teatrale giovane come la nostra, presentare una propria stagione è un grande motivo di orgoglio e una responsabilità”, spiega il vicepresidente del CUT Foggia, Stefano Corsi. “Ma dopo tre anni di lavoro dedicati soprattutto alla formazione, con laboratori teatrali, abbiamo pensato fosse arrivato il momento di confrontarci con un pubblico più vasto, vero e proprio banco di prova per una realtà che vuole crescere e migliorarsi. Questo anche grazie ai tanti universitari e giovani professionisti del settore che si sono avvicinati al CUT e hanno sposato la nostra causa, per un arricchimento reciproco”.

Quattro spettacoli, altrettanti generi, differenti come diversi sono gli approcci, i linguaggi ed i messaggi da veicolare sul palcoscenico. In modo particolare, il CUT Foggia ha tra le sue peculiarità quella di affrontare la materia teatrale soprattutto come approfondimento di contenuti ed argomenti classici, scientifici e, più in generale, di alto profilo culturale. E’ questo, ad esempio, il fine dello spettacolo “Poena”, ispirato alle Heroides di Ovidio e fortemente voluto dal presidente del Cut Foggia, il professore Giovanni Cipriani, ordinario di Lingua e Letteratura Latina nonché Prorettore e Delegato alle Politiche culturali dell'Università di Foggia.

Ad aprire la stagione sarà, il prossimo fine settimana, lo spettacolo “Il Giardino di Rose” (29 e 30 novembre), una commedia caratterizzata da una comicità di parola che rende l’intera pièce un dialogo serrato sopra le righe. Giochi di parole che possono approdare ad esilaranti non-sense o possono aprirsi ad una comicità surreale che tende a bersagliare una società sempre più vuota e vacua. Quattro voci, quattro diversi punti di vista sul mondo, puro ed ingenuo, della piccola Rose. Sul palco gli attori del CUT Mariangela Conte, Stefano Corsi, Andrea Lancione e Viviana Soldani; regia Stefano Tornese.

A seguire, il 17 e 18 gennaio 2015, sarà la volta di “Poena”, un monologo liberamente ispirato alle Heroides di Ovidio, la cui trasposizione drammaturgica è stata curata dal giovane Andrea Castriotta, talento foggiano cresciuto nel CUT ed ora approdato alla Scuola Holden di Alessandro Baricco. Si inserisce nel solco della nuova drammaturgia, invece, lo spettacolo “Kaos” (7 e 8 marzo), ispirato alla storia di Heath Ledger ed i suoi più celebri personaggi, la parabola distruttiva del rapporto tra un artista ed il suo successo.

A chiudere il cartellone teatrale, il 9 ed il 10 maggio prossimi, sarà “Ogni singolo giorno”, spettacolo di teatro civile scritto da Marcello Strinati. Si tratta di un'opera drammatica, dai tratti forti, che racconta il male da vicino, dall'interno delle mura domestiche. L'opera prende spunto da fatti di cronaca - delitti di mafia - per affrontare temi a loro volta spinosi: le differenze e i dissidi generazionali, l'affetto versus i propri principi, l'omertà, la volontà e il coraggio di opporsi al mantenimento dello status quo, lo Stato assente, e molto altro ancora. Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.00 (ingresso ore 20.30). La prenotazione è obbligatoria.

Per info, prenotazione e tesseramenti:

Cut Foggia 328.0918896 - 329.6083327

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Segreteria Piccolo Teatro 0881.723454

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento