rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Eventi Via Napoli

Dal Liceo Volta parte una sonda nel cielo. Grilli: "Analizzerà i fenomeni nella stratosfera"

Dal suo profilo FB, il dirigente scolastico Gabriella Grilli, non nasconde l'orgoglio per l'iniziativa: "L'esperimento è stato fortemente voluto dal nostro alunno Francesco Maio, vincitore del premio nazionale di astrofisica"

"Siamo la prima scuola in Italia a fare un progetto del genere. Non lasciamo in pace neanche il cielo!". Dal suo profilo Facebook, il dirigente scolastico del Liceo Volta, Gabriella Grilli, non nasconde l'orgoglio per il lancio della sonda programmato dallo spazio antistante la palestra d'istituto.

"E' stato effettuato il lancio della 'sonda' (un pallone aerostatico gonfiato ad elio) con una scatola contenente un PC Arduino per la rilevazione di dati - quali pressione, umidità e simili - che scatterà foto e riprese video e salirà fino ad una altezza di 30 km", scrive.

"L'obiettivo è verificare se nella stratosfera ci siano o meno i raggi gamma (radiazioni elettromagnetiche ad alta frequenza) in presenza di fulmini e temporali", si legge nel post di Grilli. "L'esperimento, cofinanziato dal nostro liceo e dalla Know k, è stato fortemente voluto dal nostro alunno Francesco Maio, vincitore lo scorso anno del premio nazionale di astrofisica Schiaparelli".

FOTO | Dal Liceo Volta parte una sonda diretta nella stratosfera

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Liceo Volta parte una sonda nel cielo. Grilli: "Analizzerà i fenomeni nella stratosfera"

FoggiaToday è in caricamento