Eventi Serracapriola

Domenica tra cibo, musica e cultura: a Serracapriola arriva 'Divini Sapori'

Dopo San Severo, Torremaggiore e Chieuti arriva a Serracapriola il progetto del Gal Daunia Rurale che mette insieme alcuni comuni per promuovere l’Alto Tavoliere

Sbarca a Serracapriola ‘Divini Sapori’, l’evento che mette insieme alcuni comuni per promuovere l’Alto Tavoliere. Finanziato dal Gal Daunia Rurale 2020 (misura 4.4), il progetto – che vede San Severo nel ruolo di Comune capofila - ha già prodotto una lunga serie di azioni, tra cui eventi,visite guidate e gli show cooking che si sono tenuti a partire da aprile fino alla pausa delle settimane più calde dell’estate.

A Serracapriola l’appuntamento è per oggi, domenica 3 settembre. Start alle 11 in Piazza Vittorio Emanuele III (conosciuta anche come Piazza Castello), dove le guide della Pro Loco daranno appuntamento a cittadini e visitatori per la passeggiata culturale alla scoperta del centro storico. Alle ore 18, in via Agostino d’Adamo, si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica ‘Riti e tradizioni dell’Alto Tavoliere’. Alle 20.30, stessa location per lo show cooking attraverso il quale sarà messa in evidenza una pietanza tipica del borgo. A interpretare e reinterpretare in chiave tradizionale e moderna un piatto tipico del territorio saranno lo chef locale Pierpaolo Del Busso e lo chef influencer Gianvito Matarrese. Le loro performance ai fornelli avranno l’accompagnamento sonoro dei Cantori di Civitate. A condurre la serata sarà Nick Difino, conduttore tv e food reporter.

L’estate di Serracapriola – dichiara il sindaco Giuseppe d’Onofrio – ha offerto una serie di eventi importanti che hanno riscosso un notevole successo e sono stati molto partecipati. Anche grazie a ‘Divini Sapori’, la nostra estate continua nel segno della cultura e della valorizzazione del nostro patrimonio storico, architettonico ed enogastronomico. Abbiamo aderito convintamente al progetto perché crediamo fermamente nell’utilità di creare le giuste sinergie per presentare un intero territorio, con le sue vocazioni comuni e le sue mille peculiarità”.

Dal 28 aprile, data dell’evento inaugurale, la carovana di ‘Divini Sapori’ ha percorso più di 500 chilometri per ammirare, fotografare, riprendere e raccontare in lungo e in largo San Severo, Torremaggiore e Chieuti, con più di 60 luoghi visitati tra musei, castelli, siti come quello di Castel Fiorentino, antiche chiese. Senza dimenticare gli eventi dedicati al patrimonio enogastronomico dell’Alto Tavoliere fra tradizione e innovazione. Nelle prossime settimane appuntamento ad Apricena, Poggio Imperiale e San Paolo Civitate.

"Da qualche mese – ha commentato la presidente del Gal Pasqua Attanasio – il Gal Daunia Rurale 2020 sta sperimentando azioni di cooperazione, sia tra produttori che tra enti locali, anticipando la strategia che la Regione Puglia ha indicato per la prossima programmazione Leader. In particolare, i fondi destinati ai Comuni con il progetto ‘Divini Sapori’ intendono valorizzare la cultura, il turismo e l'enogastronomia dell'Alto Tavoliere, ma anche lanciare un importante messaggio di promozione condivisa. Il format proposto consente di coinvolgere le comunità locali in viaggio alla scoperta di esperienze che potranno essere approfondite in progetti futuri".

Serracapriola l'evento di Divini Sapori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica tra cibo, musica e cultura: a Serracapriola arriva 'Divini Sapori'
FoggiaToday è in caricamento