Istituto di Carapelle vince ‘Questo sono io’: la IV D prima al concorso nazionale della ‘Canson’

La classe dell’insegnante Anna Tancredi e dell’Istituto Comprensivo Statale di Carapelle della dirigente dott.ssa Antonella Lo Surdo si è aggiudicato un premio in fornitura di carte del valore commerciale di 2mila euro

L'opera vincitrice

La IV D dell’Istituto Comprensivo Statale di Carapelle si aggiudica il primo premio del concorso nazionale ‘Canson premia la scuola’ indetto dall’azienda leader nella produzione di carte di qualità e dedicato alla creatività degli alunni di tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado. Grazie all’opera ‘Io, Cleopatra, regina d’Egitto’ – vincitrice di ‘Questo sono io’ - la classe dell’insegnante Anna Tancredi ha vinto un premio in fornitura di carte del valore commerciale di 2mila euro.

Sei le opere inviate dalla classe dell’istituto foggiano, 710 le scuole che vi hanno partecipato da Nord a Sud. La stessa classe si era già resa protagonista nel 2015 quando con la storia inedita ‘Vita da …cani’ si era aggiudicata una collezione di libri di animali del valore di 280 euro.

L’estate scorsa, a giugno, le insegnanti Tancredi, Tarateta, Guiduccio, Maselli, Placentino, Tegon , Battista e gli  stessi alunni della quarta D, avevano ricevuto il certificato di qualità e Twinning Nazionale. Il Dirigente scolastico, dott.ssa  Antonella Lo Surdo, ha manifestato orgoglio e stima per le docenti  che sostengono con professionalità le idee e i progetti che ormai da tre anni raggiunge traguardi sempre più eccellenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento