Dal libro di Ugo Sbisà al concerto del Jazz it up quartet: doppio evento al San Severo Winter Jazz

San Severo Winter Jazz Festival: due straordinari eventi in programma venerdì 14 dicembre. Alle ore 21,00 - Presentazione del libro: “ PUGLIA, LE ETA’ DEL JAZZ “ - Adda Editore Ugo Sbisà (introduce: Enzo Verrengia - scrittore e giornalista).

Puglia, Le Età Del Jazz, un libro storico, interessante, con il quale lo scrittore, giornalista e critico musicale Ugo Sbisà ripercorre le età e l’evoluzione della Musica Jazz nella nostra regione, a partire ancora prima della seconda guerra mondiale fino ai nostri giorni. Con gli anni della guerra il Jazz trovò una più facile accoglienza al Sud – e in Puglia – prima che al Nord. Liberata Bari dagli americani, negli studi di Radio Bari si fece conoscere il quintetto “hot” guidato da Bruno Giannini che annoverava, tra gli altri, anche i fratelli Principe, la diffusione dei leggendari V Disc, ma anche – ad esempio a Bari e Foggia – l’arrivo di personaggi come Marlene Dietrich, Frank Sinatra o Stan Getz.
Un itinerario che vuole essere storico, critico e sociale e che si propone come una traccia, un punto di partenza per chiunque voglia arricchire questa narrazione con ulteriori, indispensabili contributi.

Ugo Sbisà, giornalista professionista, è vice capo servizio della redazione Cultura e Spettacoli della Gazzetta del Mezzogiorno. Da sempre appassionato di musica jazz, ha collaborato per vent’anni con la rivista specializzata “Musica Jazz”. Alcuni suoi articoli musicali sono stati tradotti e rilanciati negli Stati Uniti, in Spagna e nell’Europa orientale e citati nelle bibliografie musicali di artisti quali ad esempio Miles Davis, James Newton e Tony Scott.

E’ anche autore di alcuni testi teatrali, fra i quali lo spettacolo musicale “ Ensemble Tactus - Tango Stories”, presentato nella splendida cornice del Teatro Comunale G.Verdi al San Severo Winter Jazz Festival nel febbraio 1999, il melologo “Variazioni sui colori del cielo”, su musiche del compositore Biagio Putignano e del recital concerto “Callas in jazz”.

A seguire, ore 22,00 – concerto del JAZZ IT UP QUARTET Presents “BAD HABEATS“ Alfa Music 2018 - Distribuzione Egea

Vincenzo Totta: chitarra
Simone Colasante: pianoforte
Marco Bruno: basso elettrico
Shanti Colucci: batteria

" BAD HABEATS " è il loro disco d’esordio che vede la presenza del noto chitarrista sanseverese Vincenzo Totta. Disco maturato nell'arco temporale da quando si sono conosciuti nel 2013 al Saint Louis College Of Music di Roma e condiviso in pieno questa avventura jazz che li ha già visti protagonisti in importanti manifestazioni della scena jazz italiana, e di certo, avremo modo di vederli anche sui palcoscenici di spessore internazionale.

Il JAZZ IT UP 4tet è una tra le più interessanti novità del jazz italiano, ennesima conferma che la costanza nello studio, il rispetto per la tradizione, la ricerca, l’innovazione e la forza di volontà producono ottimi risultati.

https://youtu.be/vDV9NzswAZw
https://youtu.be/_0L-95pKTAs


Sono stati già ospiti del San Severo WJF nel 2015 a seguito di importanti risultati conseguiti dal 2013: Il “Festival Muntagn In Jazz” 2013 e 2014 condividendo il palcoscenico con Enrico Rava, Giovanni Guidi, gli Gnu Quartet e le Blue Dolls.
Nel 2014 sono protagonisti all'Auditorium Parco Della Musica di Roma in occasione del “Jammin Fest” e selezionati per esibirsi alla rassegna jazz organizzata dal Garbatella Jazz Festival.
Nel 2015 il quartetto partecipa e vince il “Concorso Chicco Bettinardi per i Nuovi Talenti del Jazz Italiano” - 12^ edizione promossa dal Piacenza Jazz Fest 2015. Si sono classificati al secondo posto e a valutarli c'era un gruppo di giurati d'eccezione presieduti dal grande saxofonista Tino Tracanna, oltre al batterista Massimo Manzi, dal direttore del mensile "Musica Jazz" Luca Conti, dal M° Giuseppe Parmigiani, dall'esperto della SidMa – Società Italiana di Musicologia Afroamericana Jody Borea e dai giornalisti Oliviero Marchesi e Paolo Menzani.
Sempre nel 2015, hanno l'onore di partecipare alla serata evento "ENRICO INTRA - Ottanta!" presso la Casa Del Jazz Di Roma per festeggiare l'ottantesimo compleanno del grande pianista e compositore milanese e condividere il palcoscenico con alcuni tra i più illustri jazzisti e solisti della scena romana e nazionale, tra cui Maurizio Giammarco, Rosario Giuliani, Claudio Corvini, Roberto Tarenzi e lo stesso Enrico Intra che ha diretto l'esecuzione dei suoi brani.

Vincenzo Totta l'ho visto crescere – maturare, l’ho sempre spronato a studiare perché credevo nelle sue doti e qualità artistiche. La registrazione e la pubblicazione di questo primo album che attendevo con ansia mi ha reso oggi particolarmente felice.

Il quartetto propone fin da subito un repertorio di standard e classici del jazz riarrangiati e riproposti in chiave moderna ed elettrica, creando un sound che accosta la tradizione ai ritmi e alle armonie del jazz moderno in un alternarsi di swing elettrico, tempi dispari, virtuoso solismo e ritmi drum 'n bass e progressive.
I brani originali definiscono meglio il sound del gruppo, frutto della commistione dei suoni di strumenti acustici ed elettrici, dell'intrecciata tessitura ritmica e delle melodie evocative.

La padronanza di improvvisare e suonare sui tempi dispari, con armonie talvolta anche complesse, viene richiamata con il gioco di parole presente nel titolo dell'album.
Le "cattive abitudini" diventano così dei ritmi intricati su cui si sviluppano le composizioni e i riarrangiamenti, creando terreno fertile per le capacità espressive dei membri della band.

Per la sua realizzazione, mi preme ringraziare la prestigiosa etichetta discografica Alfa Music diretta dal caro amico Fabrizio Salvatore per aver creduto nel lavoro compositivo di questi quattro virtuosi ragazzi che stanno riscuotendo tanto successo di pubblico e il giudizio positivo della critica musicale specializzata.

Da segnalare:
le note di copertina riportate all’interno della cover del disco sono a firma del Maestro Enrico Intra, un pregevole riconoscimento a premio della loro qualità compositiva.

Antonio Tarantino
Dir.Art.San Severo WJF

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Il tour di Battiti live fa tappa a Vieste: a Marina Piccola i più grandi artisti della musica italiana

    • Gratis
    • 30 giugno 2019
    • Marina Piccola
  • Da "Get Busy" a "No Lie": Sean Paul protagonista al Festival del Rap a Stornara

    • 11 luglio 2019
    • Area Mercatale
  • Giusy Ferreri torna sul Gargano: la cantante palermitana in concerto a Peschici

    • Gratis
    • 21 luglio 2019
    • Centro

I più visti

  • Il tour di Battiti live fa tappa a Vieste: a Marina Piccola i più grandi artisti della musica italiana

    • Gratis
    • 30 giugno 2019
    • Marina Piccola
  • Sul Gargano arriva il Festival Naturista: Ischitella pronta ad accogliere i nudisti di tutta Italia

    • dal 1 al 7 luglio 2019
    • Naturist Club Parco del Gargano
  • Daniele De Martino a Vico del Gargano: il cantante neomelodico palermitano live alla festa patronale della Madonna del Rifugio

    • 30 giugno 2019
    • Centro
  • Da "Get Busy" a "No Lie": Sean Paul protagonista al Festival del Rap a Stornara

    • 11 luglio 2019
    • Area Mercatale
Torna su
FoggiaToday è in caricamento