Romano De Marco presenta "Io la troverò" alla Libreria Stilelibero

Locandina incontro

Nuova presentazione letteraria alla Libreria StileLibero di Foggia ma vecchia conoscenza. Torna, nei locali di viale Ofanto 293, lo scrittore Romano De Marco, per presentare la sua ultima fatica letteraria: Io la troverò, romanzo appena pubblicato da Feltrinelli Fox Crime. Moderano Claudio Sottile e Daniela Marcone. Appuntamento per venerdì 31 gennaio, ore 19:00.

Romano De Marco: nato in Abruzzo, nel 1965, ha esordito nel Giallo Mondadori, a marzo 2009, con il romanzo FERRO & FUOCO (ripubblicato per le librerie, nel 2012 da Pendragon edizioni). Nel 2011 ha pubblicato MILANO A MANO ARMATA, per Foschi Editore (premio Lomellina in giallo 2012), con la prefazione di Eraldo Baldini.

A Gennaio 2013 è la volta di A CASA DEL DIAVOLO nella collana Time Crime di Fanucci (secondo classificato premio Nebbia Gialla 2013). Il suo ultimo romanzo è IO LA TROVERO' (Feltrinelli Fox Crime) uscito a gennaio 2014. Ha pubblicato racconti su numerose antologie e articoli sulle collane del Giallo Mondadori. Collabora con la Delos edizioni con una mia rubrica sulla rivista Writer's Magazine Italia (diretta da Franco Forte) e pubblicando racconti in ebook per la serie "SEX FORCE" diretta da Stefano Di Marino.

Io la troverò: Era il miglior poliziotto di Milano. Ora, dieci anni dopo, Marco Tanzi è un clochard, un barbone che vive nei parchi e agli angoli delle strade, mimetizzandosi con il degrado di una città che non ha spazio per gli sconfitti.

Capelli lunghi, barba incolta, vestiti sporchi, dell'uomo di un tempo rimane ben poco: un gigante di un metro e novantotto che annega nell'alcol il suo male di vivere. Nella sua discesa all'inferno ha abbandonato moglie e figlia, ha tradito il suo ex collega ed ex migliore amico Luca Betti e ha disonorato il distintivo, macchiandosi di reati che gli sono costati sette anni di carcere.

Eppure, una sera, quella vita che sembrava ormai segnata da un inesorabile declino viene scossa da un evento inatteso. Giulia, la figlia che Tanzi non vede da anni, è scomparsa misteriosamente. Nessuna traccia, nessun indizio.

Mettendo da parte gli antichi dissapori, Betti decide di rintracciare il vecchio collega per informarlo dell'accaduto. D'un tratto, nell'azzurro glaciale degli occhi di Tanzi passa un lampo, un barlume di umanità che riaffiora dal passato e sfugge al dominio delle ombre. Ora ha una missione: ritrovare Giulia. A ogni costo.

Inizia così una caccia mortale che, in un crescendo di tensione e violenza, catapulterà lui e Betti nel giro del porno clandestino e della tratta delle bianche. Un mondo parallelo e sconosciuto, nel quale solo chi ha già visto in faccia i propri incubi peggiori può riuscire a sopravvivere.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Il gran trekking dei siti Unesco: un weekend tra storia e natura alla scoperta della Foresta Umbra e di Monte Sant'Angelo

    • dal 31 ottobre al 1 novembre 2020
  • Sviluppo turistico in Capitanata e i suoi borghi: un corso organizzato dai Lions club Monti Dauni meridionali

    • dal 6 novembre al 11 dicembre 2020
    • Online
  • A San Severi è tempo di 'AperiTrawellit'

    • 7 novembre 2020
    • Cattedrale di Santa Maria Assunta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FoggiaToday è in caricamento