Al Regio, Giustina Ruggiero e Michele Dell’Anno portano in scena le Tradizioni di Pasqua

La religiosità, le tradizioni che traggono origine dal ciclo vitale della terra, la drammatizzazione della Passione e della Morte di Cristo saranno al centro del prossimo appuntamento di Foggia al Regio: venerdì 18 marzo alle 20.30 Giustina Ruggiero e Michele Dell’Anno torneranno sul palcoscenico del Teatro Regio di Capitanata (a Foggia, in via Guglielmi 8, c/o Chiesa BVM del Rosario) con lo spettacolo Riti e della Settimana Santa in Capitanata – Tradizioni di Pasqua.

Lo spettacolo rientra nella rassegna Foggia al Regio, che l’associazione Cultura e Ambiente, presieduta da Michele Dell’Anno, quest’anno propone al Teatro Regio di Capitanata nell’ambito della XV Stagione teatrale della Compagnia Enarché presieduta da Carlo Bonfitto.

Come è loro abitudine, Giustina Ruggiero e Michele Dell’Anno, da appassionati ricercatori quali sono, presenteranno al pubblico un mondo dalle tante sfaccettature, un universo nel quale la religione non è disgiunta da usanze antiche che affondano le loro radici nel paganesimo. La Capitanata, come tutto il Sud Italia (la Sicilia in particolare) e nazioni come la Spagna, offre un ventaglio di storie, rappresentazioni sacre, canti che si recitavano durante la Settimana Santa: ogni rito cristiano, ogni tradizione popolare sono legati sia alla religiosità che alle usanze che la gente, ricca o povera che fosse, metteva in atto proprio nella Settimana che precede la Pasqua. La Domenica delle Palme, giorno di pace, era l’occasione per mettere da parte contrasti e antipatie anche importanti, i fidanzati si scambiavano regali mettendo preziosi nel tradizionale ramoscello di ulivo (e qui si nota la commistione tra sacro e profano). Le processioni del Venerdì Santo, nel corso delle quali il dolore della Madre di Cristo diventa esso stesso emozionante “spettacolo”, sono da secoli appuntamento centrale della Settimana Santa: a dare il via a tutta la drammatizzazione della Passione e Morte di Cristo è stata, racconta Giustina Ruggiero, un’opera letteraria fondamentale, ovvero Il pianto della Madonna di Jacopone da Todi.

A tutto questo darà voce la coppia Ruggiero – Dell’Anno: tante storie e racconti delle generazioni passate, usanze come i “Sepolcri” o come quella che a San Severo porta i fedeli a porgere le condoglianze alla Madonna addolorata (un’usanza presente anche a Siviglia). Giustina Ruggiero intonerà L’Orologio della Passione - un canto che sua nonna intonava proprio il Venerdì Santo; un altro testo importante che rientrerà nello spettacolo è “U’ Venerdì Santo” dell’antropologa e studiosa di tradizioni popolari Ester Loiodice. E, naturalmente, la musica accompagnerà tutta la serata di venerdì 18 marzo al Teatro Regio di Capitanata con canti e filastrocche semplici magari, ma segni importanti del culto del popolo. Completeranno la serata le storie sulle usanze culinarie: la “pizza dolce”, i ciambelloni, le “squarcelle”, il grano fatto crescere al buio che si sistema nelle chiese la sera del Giovedì Santo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Il gran trekking dei siti Unesco: un weekend tra storia e natura alla scoperta della Foresta Umbra e di Monte Sant'Angelo

    • dal 31 ottobre al 1 novembre 2020
  • A San Severi è tempo di 'AperiTrawellit'

    • 7 novembre 2020
    • Cattedrale di Santa Maria Assunta
  • Degustando Bovino: tutti a Palazzo San Procopio per apprezzare le eccellenze della Capitanata

    • 8 novembre 2020
    • Villa Comunale di Bovino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FoggiaToday è in caricamento