Eventi Manfredonia / Piazza Papa Giovanni XXIII

Pioggia e maltempo in arrivo: rinviata la "Cena in bianco" di Manfredonia

L'evento, inserito nel cartellone di manifestazioni di "FestiGal", è stato rinviato a giovedì 13 agosto. Immutati menù, orario e location. Il costo di ogni singolo ticket è di 8 euro e dà diritto ad un solo posto a sedere

A causa delle pessime condizioni meteorologiche previste per le prossime ore, l'evento "Cena in Bianco", in programma per questa sera, a Manfredonia, è rinviato a giovedì 13 agosto nella stessa location (in piazza Papa Giovanni XXIII), a partire dalle 20.

La "Cena in Bianco", inserita nel cartellone di manifestazioni di "FestiGal", mira a creare un’occasione conviviale per riscoprire i saperi e i sapori locali e riappropriarsi del centro storico attraverso un insolito meccanismo.

Una cena, appunto, dove ci si ritrova tutti vestiti in bianco con l’obiettivo di socializzare e condividere, riscoprire antichi gusti ma anche rispettare gli altri e lo spazio urbano che ospita la manifestazione. La tavola quale luogo di condivisione, di rispetto e di ascolto dell’altro, di scambio di idee e momento per fermarsi ed incontrarsi.

Il bianco, il colore che esalta la personalità di ognuno, quale segno neutro, sobrio, silenzioso, che unisce tutti. “Insieme, ognuno di noi attore e protagonista come in una sorta di pièce teatrale, diamo vita e vestiamo ogni volta un luogo diverso di bianco rendendolo unico e suggestivo per una notte”, spiegano gli organizzatori. La cena sarà servita dalle 20.30 alle 22. Il costo di ogni singolo ticket è di 8 euro e dà diritto ad un solo posto a sedere.

Il menù prevede antipasto (verdure miste grigliate, bocconcini di mozzarella, tortino di patate), primo piatto (lasagnette di verdure e speck), frutta (dadolata di cocomero), desser (sorbetto al limone), vino e acqua. E’ possibile acquistare i ticket presso l’Infopoint turistico del Gal Daunofantino in Piazzetta Mercato, a Manfredonia. Gli ospiti della cena, tutti in bianco vestiti, saranno accompagnati ai tavoli (rotondi da 10/12 persone) dai “White Angels”, che saranno occupati in ordine progressivo di arrivo.

Un fotografo accreditato sarà a disposizione per immortalare i momenti magici dell’evento e per quanti vorranno ricevere una traccia indelebile della suggestiva serata. Sarà presente pertanto uno stand dove, a fine serata, sarà possibile ritirare la propria foto della cena in bianco. Una modalità per ri-dare lustro e valore al lavoro artigiano, un ricordo tangibile e concreto nell’era dell’immateriale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioggia e maltempo in arrivo: rinviata la "Cena in bianco" di Manfredonia

FoggiaToday è in caricamento