A Vieste riapre il faro della Cultura: 60 anni dopo, riecco il cineteatro Adriatico

Dopo 60 anni, a Vieste riapre il cineteatro Adriatico una sala cinematografica e teatrale da 500 posti e un’arena all’aperto

Cineteatro Adriatico

Mauro Palma, neo direttore del cineteatro Adriatico del Comune di Vieste, presenta l’apertura e le attività estive della nuova struttura che, dopo 60 anni, vede restituire alla città del faro e a gran parte del Gargano, una sala cinematografica e teatrale da 500 posti e un’arena all’aperto con “grandi ambizioni culturali”. A partire dal 9 luglio e fino al 15 settembre, nelle strutture del CineTeatro Adriatico e dell’anfiteatro Carlo Nobile, ogni sera sono previste iniziative di cinema, teatro, musica, editoria.

Taglio del nastro previsto il 9 luglio a partire dalle 18. Alle 19.30 si esibirà la ‘Euroband’ e alle 20.30 comincerà la programmazione cinematografica. Previste le anteprime di Terminator Genisys, Poltergeist, Fury Road, Jurassic World, Fury e tanti altri lungometraggi, rassegne di film d’Essai, rassegna notturna di cinema horror, cortometraggi e rassegne per bambini.

La programmazione teatrale vedrà in scena gli artisti Bacalov insieme a Michele Mirabella, Biagio Izzo e Giobbe Covatta oltre ad appuntamenti per le famiglie con spettacoli “Nella bottega di quel che sarà mastro Geppetto” e Teatro a poco prezzo “La notte dei barboni teatrali”.

La programmazione musicale presenta il 4 settembre la IX edizione del premio ‘Matteo Salvatore’ in collaborazione con il Club Tenco e gli artisti: ‘Suonatori alla Posteggia (suonatori tipici del luogo)’, ‘Suonatori del Gargano, i cantori di Vieste e di Carpino, Eugenio Bennato (già premiato nel 2005) e Alfio Antico.  Il programma Jazz sarà curato dal maestro e musicista Tonio Tosques.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento