Manfredonia Tv, Renzo Rubino ospite di 'Culturalmente impegnato'

Dopo il grande successo ottenuto con la partecipazione a Sanremo è stato considerato dall'alta critica musicale italiana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Andrà in onda venerdì 29 novembre 2013 dalle ore 20:30 su Manfredonia Tv,canale 659 del Digitale Terrestre,la sesta puntata di "Culturalmente Impegnato",il nuovo programma di prima serata dell'emittente sipontina, condotto da Felice Sblendorio. Il programma parlerà di cultura, politica, informazione, arte, spettacolo, musica, teatro, cinema, danza e letteratura attraverso le varie interviste realizzate, nel corso del programma, ai vari protagonisti dei diversi campi della cultura.

Nella prima parte della puntata ospite Franco Salcuni, responsabile di Legambiente e del Teatro Civile Festival,che organizzerà dal 27 al 30 dicembre nella città di Monte Sant'Angelo la settima edizione del "Teatro Civile Festival" di Legambiente l'evento culturale più atteso in Capitanata. L'appuntamento sarà costituito da incontri,laboratori,spettacoli teatrali,e tanto altro come la novità di questa settima edizione,ovvero la scuola di Paesologia,diretta dallo scrittore e poeta Franco Arminio.

Nella seconda parte, ospite in collegamento telefonico, Renzo Rubino, eclettico cantautore italiano, che dopo il grande successo ottenuto con la partecipazione alla sessantatresima edizione del Festival di Sanremo, vincendo il premio della critica "Mia Martini", è stato considerato dall'alta critica musicale italiana, una delle giovani promesse del cantautorato nazionale, musica che viene riassunta da tre aggettivi: fantasia,estrosità e genialità.

Il programma ideato e condotto da Felice Sblendorio, vede la collaborazione tecnica di Andrea Colaianni e la collaborazione organizzativa di Daniele Salvadore. Perché seguirlo? Perché la cultura arricchisce(sempre),perché la cultura permette di superare tutti i limiti e perché la cultura è (libertà) di espressione e di parola. Non Mancate!".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento