Eventi Lucera

Da Lucera alla casa d'aste di Firenze: tre teste votive in vendita, scatta la raccolta fondi per non perdere la storia

Si tratta di tre ex-voto provenienti dalla Stipe votiva del Salvatore di Lucera, un complesso archeologico di straordinaria importanza. Il 18 dicembre, il complesso sarà venduto dalla casa d'aste 'Pandolfini' di Firenze

Tre teste votive provenienti dalla Stipe votiva del Salvatore di Lucera presto battute all'asta. Scatta la raccolta fondi per non disperdere il patrimonio storico e artistico della cittadina federiciana.

Il 18 dicembre, infatti, la casa d’aste Pandolfini di Firenze metterà in vendita tre ex-voto provenienti dalla Stipe votiva del Salvatore di Lucera, un complesso archeologico di straordinaria importanza, in gran parte conservato ed esposto nel Museo Civico G. Fiorelli di Lucera ed edito da Maria Cecilia D’Ercole nel 1990. Questi tre oggetti di terracotta, due teste maschili e una femminile, sono state a lungo parte di una collezione privata di Andria (Ceci Macrini), pubblicate da Filli Rossi già nel 1980.

Il comitato civico 'Custodi della memoria' di Lucera con il patrocinio del Comune di Lucera e la collaborazione della Fondazione Apulia felix, ha indetto pertanto una raccolta fondi per riportare le tre teste votive nel territorio di origine ed esporle definitivamente presso il Museo Civico “G. Fiorelli”. I contributi possono essere versati sul conto corrente della Fondazione Apulia felix (Banca Prossima, IBAN IT40E0306909606100000066451 indicando come causale: “Teste votive di Lucera”).

Per l’occasione, sempre il comitato 'Custodi della memoria', organizza nei giorni 1 e 3 novembre visite guidate i cui proventi saranno interamente devoluti a tale causa. La visita è aperta a tutti, con contributo minimo di 5,00€/persona (dai 14 anni in su), e sarà incentrata sul periodo romano della Città. Si partirà da Piazza Duomo alle 10:00 per terminare presso l'Anfiteatro romano-augusteo con passeggiata nel centro storico alla scoperta delle tracce dell'impianto urbanistico e delle testimonianze materiali romane.

Al termine della visita guidata del giorno 3, presso l’anfiteatro romano-augusteo, grazie alla collaborazione dell'Associazione Culturale "Regio II Augustea" di Lucera, personaggi in abiti ed equipaggiamenti militari illustreranno alcuni aspetti della cultura materiale romana nonché di promozione della propria realtà associativa. Al fine di assicurare un servizio migliore, è preferibile la prenotazione gratuita inviando un'e-mail a: custodidellamemoria.lucera@gmail.com (si evidenzia che il servizio di guida sarà svolto dai membri del Comitato, guide turistiche abilitate e autorizzate all'esercizio della professione). Una iniziativa simile fu portata a termine, con successo, mesi addietro per acquistare una stele daunia battuta all'asta di Londra. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Lucera alla casa d'aste di Firenze: tre teste votive in vendita, scatta la raccolta fondi per non perdere la storia

FoggiaToday è in caricamento