menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manfredonia si prepara per la sua festa più bella: prende il via il "Carnevale per tutti"

Presentata la 67esima edizione della rassegna organizzata dalla Pro Loco di Manfredonia. Ad affiancarla, un gruppo di lavoro costituitosi spontaneamente, tutti volontari facenti parte di associazioni o gruppi cittadini

È stata presentata giovedì 23 gennaio, nel primo giovedì grasso del Carnevale 2020, la 67’ edizione del Carnevale di Manfredonia. La cerimonia si è tenuta nel suggestivo scenario dell’auditorium “Cristanziano Serricchio” di Palazzo dei Celestini, che si è riempito all’inverosimile come nelle migliori edizioni degli anni scorsi.

La serata è stata presentata da Matteo Perillo e Stefania Troiano, con le esilaranti incursioni dei “Forbicioni” Franco Rinaldi e Lello Castriotta, che sono tornati al nostro carnevale col loro consueto entusiasmo, senza risparmiare qualche goliardica frecciatina come nel loro stile!

La Pro Loco di Manfredonia ha avuto l’incarico dai Commissari di organizzare i festeggiamenti. Ad affiancarla ci sarà un gruppo di lavoro costituitosi spontaneamente, tutti volontari facenti parte di associazioni o gruppi cittadini: ben 29 sono stati quelli presentati nel corso della cerimonia e con questi collaboreranno anche tanti singoli cittadini che hanno dato alla Pro Loco la propria disponibilità e lavoreranno alla pari per la riuscita del Carnevale. Al pubblico sono stati presentati i referenti operativi del gruppo: Rosmery Valenti, Matteo Robustella, Maria Prencipe, Antonietta D’Anzeris, Federica Iantosco e Francesco Schiavone.

Quindi è stato presentato il programma: si parte con la prima sfilata domenica 23 Febbraio con i gruppi mascherati, le scuole superiori e i gruppi spontanei. Martedì 25 Febbraio si svolgerà la sfilata dei gruppi mascherati della Golden Night, mentre Sabato 29 Febbraio ci sarà la meravigliosa sfilata della Notte Colorata che coinvolgerà nuovamente tutti i partecipanti. A queste date si aggiunge quella di domenica 1° Marzo, in cui ci sarà la serata conclusiva con la premiazione dei gruppi, la proclamazione della principessa del 67o Carnevale di Manfredonia e, visto che è il giorno della Pentolaccia, si romperà la Pignata

La parata del 23 Febbraio si aprirà con la Sfilata delle Meraviglie, a cui hanno già dato adesione cinque istituti comprensivi e una scuola privata dell’infanzia. Oltre ai bambini della Sfilata delle Meraviglie ci saranno i gruppi mascherati organizzati da associazioni e scuole: sono ben 12 quelli che hanno già risposto all’appello di questo ‘Carnevale per Tutti’.

Un’importante novità di questa edizione sarà il folto programma previsto per il pomeriggio di domenica 23 febbraio: a partire dall’iniziativa proposta dall’associazione AMA, l’Associazione Attiva Commercio e Turismo, che ha confermato l’apertura straordinaria delle proprie attività, a partire dalle ore 16:00 . Tanti saranno momenti di animazione lungo le strade del centro, e tra queste iniziative, anche quelle del progetto TERRA che si tiene a Manfredonia in alcune scuole. E a conclusione della serata lo spettacolo finale di un contest pensato per i giovani talenti sipontini: vi potranno partecipare giovani cantautori o membri di band grazie ad una selezione organizzata da Cristina Bisceglia.

Un altro tra i contest più attesi è quello che riguarda le Principesse del Carnevale, anche quest’anno curato da Rita Vaccarella della MyDance con la preziosa collaborazione di Matteo Nuzziello. Contest collegato a quello di Rete Smash, che permetterà di scegliere una delle Principesse tramite Facebook.

Un’altra importante collaborazione del Carnevale di Manfredonia riguarderà il sociale, grazie ad un’iniziativa realizzata dal Consorzio “Metropolis”, che ha nel foggiano diverse realtà d’accoglienza: operatori ed ospiti di queste strutture potranno prendere parte al Carnevale di Manfredonia, sia partecipando alle diverse parate, sia realizzando uno spazio di esposizione dei lavori che verranno realizzati dagli ospiti delle Strutture, all’interno dei laboratori artistici-manuali attivati nelle stesse.

Al termine della serata gli studenti dell’istituto Alberghiero “M. Lecce” hanno offerto un rinfresco e il cocktail “Ze Pèppe” ideato da loro stessi, con i colori rosso, arancio e azzurro, sia per la passione che durante il Carnevale coinvolge tutti i manfredoniani, sia per la solarità e l’allegria del Carnevale e sia per la creatività nel realizzare costumi e coreografie. L’Istituto Alberghiero collaborerà col Carnevale di Manfredonia con varie iniziative culinarie.

La città di Manfredonia ha quindi risposto alla grande con questa folta partecipazione alla serata, confermando l’entusiasmo e la voglia di rinascita che si stanno sviluppando in vari settori cittadini, come già avvenuto nei mesi scorsi per la cura del verde cittadino e per le manifestazioni natalizie. L’assenza di risorse pubbliche, infatti, non ha affatto spaventato il grande carrozzone del Carnevale di Manfredonia che ha preso il via con un grosso slancio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento