'Christmas Dog' ha incoronato i cani più belli, simpatici e ‘natalizi’ della città

Sul podio un cucciolo di bull terrier di 8 mesi, uno yorkshire adulto e un labrador. Anna Rita Melfitani: "Al lavoro per il benessere degli animali, chiediamo la collaborazione dei cittadini, anche in forma anonima"

Il gruppo di "Christimas Dog"

La Fiera “Natale di Capitanata" ha incoronato i cani più belli, simpatici e ‘natalizi’ di sempre. Stiamo parlando dell’evento “Christmas dog”, secondo trofeo italiano Città di Foggia, tradizionale manifestazione natalizia dedicata agli amici a quattro zampe.

L'evento si è svolto nell'ambito di "Natale di Capitanata", nello spazio antistante lo stand dell'Amiu di Foggia. “Abbiamo deciso di creare questo evento per valorizzare non soltanto i nostri amici a quattro zampe ma anche chi li tratta con amore e rispetto. Un elemento di grande importanza in una provincia dove spesso si parla di maltrattamento e abbandono di animali".

Così Anna Rita Melfitani, coordinatrice provinciale di Guardie ecozoofile-Endas" e presidente dell'associazione "Guerrieri con la coda", organizzatrice dell’evento. Come ogni anno, a fronte di 20 cani partecipanti, sono stati assegnati tre premi: "Più bello" (assegnato a "Ettore", un cucciolo di bull terrier di 8 mesi), "Simpatico" (ha vinto uno Yorkshire adulto), "Spirito natalizio" (è andato a un Labrador).

L'evento, in collaborazione con il gruppo cinofilo Enci (presente il presidente provinciale Giuseppe Abbatangelo) ha avuto il patrocinio di "Code Monelle", "Atzori" e "Dolce Grazia". Guerrieri con la coda è nata tre anni fa; in seguito la sinergia con Guardie ecozoofile-Endas. Un impegno spesso difficile e rischioso quello portato avanti da Guerrieri con la coda e Guardie ecozoofile.

"Nel nostro ambito, le Guardie Ecozoofile hanno competenze simili a quelle di un carabiniere o di un forestale. Facciamo il nostro lavoro a titolo volontario e gratuito, spesso rischiando anche l'incolumità fisica. E ci piacerebbe che questo impegno fosse tenuto nella giusta considerazione da tutti: cittadini e istituzioni. Più in generale sul tema del maltrattamento agli animali ci sono progressi importanti. Anche se c'è ancora molto da fare sul tema degli allevamenti abusivi di cani. Per questo chiediamo ai cittadini di supportare il nostro lavoro, anche attraverso segnalazioni anonime", conclude la coordinatrice provinciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento