'Più vive che mai': a Palazzo Dogana uno spettacolo in memoria di Federica Ventura

Uno spettacolo teatrale per ricordare la studentessa Federica Ventura. Il prossimo 17 Maggio c.a. alle ore 18.00 presso Palazzo Dogana in Piazza XX Settembre a Foggia il Gruppo teatrale “ Sporchiamoci le Mani- Great”, del Dipartimento di Studi Umanistici Foggia rappresenterà presso la Sala Tribunale in omaggio alla studentessa Federica Ventura scomparsa a Troia lo scorso 16 Febbraio, uno spettacolo dal titolo” Più vive che mai. Per non dimenticare Federica” da un’idea di Francesca Giannini, Regia: Giovanni Chiummarulo, al quale prenderanno parte le studentesse e gli studenti: Diana Bottalico, Lucia Bruno, Carmen Chiara Caruso(Direttrice Artistica), Giovanni Chiummarulo, Mario de Santis, Angela la Torre, Evelyn Grazia Nericcio, Alessandra Anna Sanna, Francesca Valente, e la prestigiosa collaborazione della poetessa Melina Barbati, e l’attrice Marilena Salvatori, coordinati scientificamente dalla Chiar.ma Prof.ssa Antonella Cagnolati, Delegata del Rettore alle Pari opportunità ed il Patrocinio della Provincia di Foggia, e l’associazione Donne al Lavoro dell’avv. Antonietta Colasanto. Lo spettacolo è gratuito, esteso all’intera cittadinanza, ed ha come principale obiettivo non solo di mantenere vivo il suo ricordo, anche quello di tutte quelle vittime che ormai non hanno una voce autentica per esprimersi, nonché sensibilizzare la popolazione, affinché episodi maldestri non accadano nei riguardi delle categorie deboli, per il rispetto della propria identità.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • 'Omaggio a Fellini': alla Biblioteca la mostra dedicata al grande Maestro

    • dal 19 febbraio al 19 marzo 2021
    • Biblioteca Provinciale La Magna Capitana
  • La 'Cattedrale barocca di Troia'

    • Gratis
    • 21 marzo 2021
    • Basilica di Troia
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento