Da Taormina a Verona, la comicità foggiana di Pio e Amedeo conquista i teatri di tutta Italia: "Grazie per l'amore che ci regalate"

Il giorno dopo il grande successo ottenuto a Verona - dopo quello al Teatro Antico di Taormina - il duo comico su Facebook non nasconde l'emozione: "Conserveremo 'sempre e per sempre' il ricordo di queste serate"

Avevano confessato, senza mezzi termini, che "se la stavano facendo sotto" per la tensione di esibirsi in un tempio come l'Arena di Verona, ultima tappa della prima parte del tour de "La classe non è qua" (Riprenderà a dicembre, ndr) che alcuni giorni prima li aveva visti protagonisti anche al Teatro Antico di Taormina. 

Pio e Amedeo-13

Dalla Sicilia al Veneto, con il medesimo riscontro di pubblico e di risate. Pio e Amedeo non hanno tradito le attese con il nuovo spettacolo. E il giorno dopo l'esibizione veronese, su Facebook non nascondono l'emozione: "Alcuni ci dicono che dovremmo essere abituati, ormai, a certe platee, certe emozioni, certe serate. E invece no... eccoci qui, a vedere e rivedere le foto come questa... quasi per controllare che dietro gli applausi e i boati di risate di quelle migliaia di persone... ci fossimo davvero noi. Sì, siamo proprio noi. Non era scontato che la nostra carriera ci portasse ad esibirci al Teatro Antico di Taormina e all'Arena di Verona. Forse a noi bastava meno. Conserveremo "sempre e per sempre" il ricordo di queste serate (come di tante altre) e avremo cura e rispetto dell'amore che ci regalate. Grazie a tutti".

Pio e Amedeo La classe non è qua-2

Il duo comico foggiano si prenderà una pausa prima di ripartire a dicembre, quando sono previste ben nove date (Toribo, Brescia, Cesena, Milano, Firenze, Bologna, Bari, Napoli e Roma), e il desiderio confessato durante un'intervista a Radio Deejay di esibirsi presto allo Zaccheria, il più bel regalo per se stessi e per tutti i foggiani che non smettono di fare il tifo per loro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento