"Terravecchia festival" e "Suoni, sapori e colori di Terravecchia" insieme per valorizzare Pietramontecorvino.

“Ritrovarsi insieme è un inizio, restare insieme è un progresso, ma riuscire a lavorare insieme è un successo”. L’affermazione di Henry Ford sintetizza bene quello che è accaduto a Pietramontecorvino dove gli organizzatori di due diverse manifestazioni hanno deciso di unire le forze e fare squadra.

Lo scorso 16 agosto “Terravecchia Festival” e “Suoni, sapori e colori di Terravecchia” - eventi organizzati rispettivamente da Terravecchia in Folk e dalla Pro Loco della cittadina - sono stati presentati al pubblico durante una serata comune. L’obiettivo degli organizzatori è sostenersi reciprocamente e, allo stesso tempo, dare maggiore eco alle due manifestazioni, valorizzando al massimo Pietramontecorvino, premiato con la menzione tra i Borghi più belli d’Italia e la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, che conserva intatto il suo fascino medievale.

Entrambi gli eventi animeranno il cuore del paese, Borgo Terravecchia, un caratteristico labirinto di vicoletti e piazze, su cui si erge l’elegante complesso architettonico del palazzo ducale, con la torre normanno-angioina e la Chiesa Madre duecentesca dedicata all’Assunta. "Abbiamo fortemente voluto organizzare questa presentazione per lanciare un messaggio tutti insieme. Vogliamo valorizzare i Monti Dauni e creare opportunità per i giovani di Pietramontecorvino, siamo consapevoli che solo unendo le forze, attraverso partnership e collaborazioni, potremo alzare la qualità degli eventi e quindi anche la visibilità degli stessi", afferma Andrea Lamarucciola, direttore artistico e vicepresidente del Terravecchia Festival.

L’evento, ripreso nel 2018 dopo quattro anni di stop, arriva alla 10^ edizione in programma dal 30 agosto al 1° settembre e ha come titolo “Il Sud che Parla”. Diversi gli ospiti che animeranno il “salotto di paglia” parlando di diversi temi, dal brigantaggio sui Monti Dauni all’organizzazione di eventi culturali. Non mancheranno concerti e Dj Set. Il 21 e 22 settembre, invece, andrà in scena la 32^ edizione di “Suoni, Sapori e Colori di Terravecchia”, evento all’insegna della rievocazione storica e dell’enogastronomia tipica. Durante la due giorni ci saranno conferenze, incontri con archeologi e storici, concerti di musica medievale, artisti di strada e molto altro. "Nella bellissima cornice del borgo antico di Pietramontecorvino, accoglieremo tutti coloro che vorranno trascorrere una serata fantastica in tutti i sensi" dichiara Danilo Grande, presidente della Pro Loco di Pietramontecorvino che aggiunge: "quest’anno più che mai siamo convinti della necessità di lavorare insieme per dare lustro alla nostra comunità e ai luoghi che abitiamo. Crediamo che il recupero delle tradizioni sia fondamentale per lo sviluppo e la crescita futura della nostra città". Soddisfatto della collaborazione messa in campo per la riuscita dei due eventi e per il bene di Pietramontecorvino anche il sindaco Raimondo Giallella che sostiene: "credo davvero che quella intrapresa sia la strada giusta da seguire. Abbiamo il dovere di far conoscere il nostro territorio, le sue bellezze, la cultura locale. E farlo unendo le forze e condividendo gli obiettivi è sicuramente la scelta vincente".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Sviluppo turistico in Capitanata e i suoi borghi: un corso organizzato dai Lions club Monti Dauni meridionali

    • dal 6 novembre al 11 dicembre 2020
    • Online
  • Adventourbox: il viaggio virtuale alla scoperta di San Severo

    • 19 dicembre 2020
    • San Severo
  • Adventourbox: visita virtuale a Cagnano Varano

    • 8 dicembre 2020
    • Cagnano Varano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento