menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le ancelle della Divina Provvidenza

Le ancelle della Divina Provvidenza

Don Uva: pazienti, operatori e suore in pellegrinaggio da Papa Francesco

Un gruppo di pazienti disabili psico-fisici saranno presenti all’udienza generale in Piazza San Pietro a Roma, davanti a Sua Santità Papa Francesco

Da Papa Francesco per rinnovare l’atto di fratellanza siglato oltre novant’anni fa dal padre fondatore dell’ospedale Casa della Divina Provvidenza: quello che unisce malati ed operatori all’assistenza incondizionata delle suore di Don Pasquale Uva. Mercoledì 5 giugno un gruppo di pazienti disabili psico-fisici, da anni assistiti nei reparti dei complessi ospedalieri dell’Opera Don Uva di Bisceglie e Foggia, saranno presenti all’udienza generale in Piazza San Pietro a Roma, davanti a Sua Santità Papa Francesco.

Ad accompagnare i pazienti, ci saranno centocinquanta tra medici, infermiere, fisioterapiste, educatrici, assistenti sociali, operatori dei due complessi ospedalieri ed una rappresentanza delle suore della Congregazione delle Ancelle della Divina Provvidenza. L’incontro col Santo Padre Papa Francesco riveste significato di particolare valore se si pensa che sino a poche settimane fa le suore argentine di Buenos Aires della Congregazione hanno avuto rapporti diretti e frequenti con l’allora Cardinale Jorge Mario Bergoglio.

E’ da anni, infatti, che in America Latina (Argentina, Paraguay e Perù) vive una parte assai attiva della Suore di Don Uva, impegnate nella testimonianza più piena della carità assistenziale verso i malati, siano essi disabili, orfani, malati teriminali o giovani affetti dall’AIDS.

Impegno costante e quotidiano che sposa, in pratica, l’insegnamento di umiltà e solidarietà professato da Papa Francesco nella sua evangelizzazione e che vive di testimonianze reali all’interno della Congregazione delle Ancelle della Divina Provvidenza e nei reparti degli Istituti Ospedalieri e dei Centri di Riabilitazione in Italia e in America Latina.

I pullman dei pellegrini partiranno nella notte tra martedì e mercoledì dai piazzali degli ospedali Don Uva di Bisceglie e Foggia per essere puntuali all’udienza generale, prevista alle ore 10.30 di mercoledì dinanzi alla Basilica San Pietro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il "Fiasco" della campagna vaccinale, il caso Puglia nell'analisi del Financial Times: "Il 98% degli ultrasettantenni ancora senza dose"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento