Eventi Centro - Piazza Giordano

'R-esistenza', il nuovo progetto di Patrizia Affatato presentato in occasione della giornata del contemporaneo

Una collezione inedita di “diversamente gioielli” nati nel rispetto della situazione che stiamo vivendo e dell’ambiente. È possibile ammirare le creazioni c/o lo Studio d’Arte dell’artista a Foggia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

In un momento così delicato succede di “attaccarsi” a qualcosa per resistere. Ed è quello che ha fatto Patrizia Affatato, artista, scultrice di cartapesta, installatrice e orafa, dando vita a “R-esistenza”, il progetto con cui il 5 dicembre scorso ha partecipato alla Sedicesima Giornata del Contemporaneo.

Insieme ad oltre 700 artisti Patrizia Affatato ha dato il suo contributo alla manifestazione promossa da Amaci (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani), che da sedici anni coinvolge musei, fondazioni, istituzioni pubbliche e private, gallerie, studi e spazi d’artista per raccontare la vitalità dell’arte contemporanea nel nostro Paese.

Lo ha fatto presentando alcuni dei suoi inediti “diversamente gioielli” per riflettere sul senso di community, concetto da sempre al centro della manifestazione. «Per una scelta etica ho utilizzato materiali che già avevo, anche poveri e di riciclo, sforzandomi di creare lavori senza alcun nuovo costo, con ricerca e pazienza, seguendo il famoso insegnamento di Hemingway, che per me è filosofia di vita: “Ora non è il tempo di pensare a ciò che non hai.

Pensa di fare con quello che hai”» racconta Patrizia, che aggiunge: "Spesso ho avuto il dubbio di sentirmi inopportuna nel partecipare a questa giornata con dei gioielli. I gioielli in questo momento così triste?".

La passione e l’urgenza creativa hanno avuto la meglio. Insistere, resistere per esistere, con delicatezza, umiltà, profondo rispetto del momento che stiamo vivendo e attenzione all’ambiente, è nato il progetto “R-esistenza”.

Così Patrizia Affatato utilizzando ottone, rame, argento e pietre dure ha creato “#Community”, un girocollo con pendente: quattro braccia, quattro gambe per essere più forti insieme, contro la paura, senza confini. Poi ha progettato anelli e collane che possono contenere fiori o piccole piante - come le roselline di dicembre e l’alloro provenienti dal suo giardino - da poter modificare ogni qualvolta si decide di indossare il “diversamente gioiello”.

E ancora “Madama Terra”, collana con pietre Gold Stone, il cui pendente è realizzato con una perla incastonata in un melograno simbolo di abbondanza e buon auspicio per tutti. Questi sono solo alcuni dei gioielli del progetto “R-esistenza”.

È possibile ammirare tutte le creazioni presso lo Studio d’arte di Patrizia Affatato (sito a Foggia in via Nicola Parisi 122), dove sono esposte anche alcune “Sorelle Indelebili”, donne in cartapesta con abiti fatti di garza dipinta a mano e tessuti provenienti da angoli di vita, che a luglio scorso sono state protagoniste di una mostra. L’ingresso allo Studio d’arte sarà contingentato, per cui è consigliata la prenotazione (tel. 327.9994081).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'R-esistenza', il nuovo progetto di Patrizia Affatato presentato in occasione della giornata del contemporaneo

FoggiaToday è in caricamento