"Una storia quasi d'amore" a Foggia. Paolo Di Paolo presenta il suo nuovo romanzo

Tra le migliori giovani voci espresse dalla letteratura italiana negli ultimi anni, "pupillo" di Antonio Tabucchi, già affermato in Italia e fuori con i suoi precedenti romanzi, straordinaria penna di ritorno a Foggia a distanza di alcuni anni. Un grande intellettuale e scrittore. Paolo di Paolo arriva in Capitanata con il suo ultimo romanzo, "Una storia quasi solo d'amore" (edito Feltrinelli), che sarà presentato all'aperto in Piazza Giordano. 

L'evento, organizzato dalla Libreria Ubik di Foggia, si terrà giovedì 2 giugno alle ore 19.30

Una storia quasi solo d'amore (Feltrinelli, 2016; 176 pagine). Si incontrano una sera di ottobre, davanti a un teatro. Lui, rientrato da Londra, insegna recitazione a un gruppo di anziani. Lei lavora in un’agenzia di viaggi. Dal fascino indecifrabile di Teresa, Nino è confuso e turbato. Starle accanto lo costringe a pensare, a farsi e a fare domande, che via via acquisiscono altezza e spessore. Al di là dell’attrazione fisica, coglie in lei un enorme mistero, portato con semplicità e scioltezza. L’uno guarda l’altra come in uno specchio, che di entrambi riflette e scompone le scelte, le ambizioni, le inquietudini. Tanto Nino è figlio del suo tempo (molte passioni spente, nessuna tensione ideologica), tanto Teresa, con il suo segreto, sembra andare oltre. Ostaggi di un mondo invecchiato, si lanciano insieme verso un sentimento nuovo, come si trattasse di un patto, di una scommessa. Accade sotto lo sguardo lungo e partecipe di Grazia, zia di Teresa e insegnante di teatro di Nino, attor giovane allo sbando. Proprio mentre crescono l’attesa e il desiderio, Grazia esce di scena, creando una sorta di “dopo” che rilegge l’intera vicenda di Nino e Teresa, il loro cercarsi là dove sono più profondamente diversi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
FoggiaToday è in caricamento