Eventi

Il virus non ferma il Festival dei Monti Dauni. La musica riparte da Orsara (nel rispetto delle norme anti-Covid)

La diciottesima edizione della kermesse itinerante diretta da Agostino Ruscillo si apre con tre appuntamenti consecutivi. Gran finale a Foggia, il 25 agosto, con un concerto–omaggio a Lucio Dalla

Un evento dell'edizione 2019 a Orsara

La musica del Festival itinerante che da diciotto anni mette in rete i borghi dei Monti Dauni riparte nel rispetto delle norme anti-Covid. La XVIII edizione della kermesse diretta dal maestro Agostino Ruscillo, tra i festival d’eccellenza riconosciuti dalla Regione Puglia, e inserito nella Rete “D.a.m.a.”, prende il via da Orsara di Puglia, storica location del Festival dei Monti Dauni, che toccherà alcuni tra i borghi più interessanti, con un gran finale a Foggia, il prossimo 25 agosto con un concerto – omaggio a Lucio Dalla.

Si parte con tre appuntamenti consecutivi, nella splendida cornice del Palazzo Baronale di Orsara (piazza Mazzini): il 3 agosto Fabio Lepore & Salvatore Russo - Gipsy Jazz Trio; il 4 agosto lo spettacolo NapolJazz, tra classici napoletani e riarrangiamenti inedit; il 5 agosto le favole mediterranee di Pasquale Stafano al pianoforte e Gianni Iorio al bandoneon.

L'ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti a sedere a partire dalle ore 21 (inizio ore 21.30).

Il pubblico dovrà indossare la mascherina sino al raggiungimento del posto a sedere. I posti non sono assegnati e ciascuno occuperà quello che troverà libero. Al termine dello spettacolo l’uscita dovrà avvenire con indosso la mascherina e progressivamente, onde evitare assembramenti. L'organizzazione comunica che per una gestione corretta dei posti a sedere è preferibile registrarsi preventivamente sul sito Eventbrite .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il virus non ferma il Festival dei Monti Dauni. La musica riparte da Orsara (nel rispetto delle norme anti-Covid)

FoggiaToday è in caricamento