Orecchiette e cime di rapa: la ricetta di un piatto simbolo della nostra terra

Legato alla tradizione delle nostre mamme e nonne che le orecchiette le facevano in casa. Una ricetta semplice e veloce, ma gustosissima

Ogni città, provincia e regione viene spesso associata ad una specialità gastronomica. Se pensiamo al Cacio e Pepe ci viene in mente la Capitale, così come la piadina ci fa balzare con la mente in Romagna. E che dire della cassata siciliana o della pastiera napoletana?
Un piatto che nell’immaginario comune è legato alla Puglia, e di conseguenza alla provincia di Foggia, è senza dubbio le Orecchiette con le cime di rapa.

Un piatto piuttosto antico, legato alla tradizione delle nostre mamme e nonne, che le orecchiette le facevano in casa. Anche oggi, che quel lavoro lo eseguono i pastifici con maggiore rendita in termini di qualità, a danno però della tradizione e della poesia che certe tradizioni custodiscono, c’è chi preferisce farle in casa e abbinarle alle cime di rapa.

Pasta, cime di rapa, olio extravergine d’oliva gli ingredienti principali, a cui facoltativamente si possono aggiungere acciughe, olive, pomodoro e anche le molliche soffritta di pane raffermo.

La realizzazione del piatto è piuttosto semplice e consta di pochi passaggi: si procede prima con la bollitura delle cime di rapa in acqua bollente, che verranno poi scolate prima di essere messe a soffriggere in un tegame con aglio e olio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contestualmente si cucinano le orecchiette (volendo, anche nello stesso tegame dove sono state bollite le cime di rapa), che dovranno essere scolate al dente, aggiunte alla verdura e saltate in padella. Non resta da fare altro, se non impiattare, versare un goccio d’olio, e un pizzico di pepe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi nel Foggiano e tre focolai (circoscritti). In Puglia 20 contagiati e nessun morto

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Omicidio a Cerignola: almeno 11 colpi d'arma da fuoco, così è stato ucciso Cataldo Cirulli detto 'Dino Str'ppen'

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • San Severo, esplosione nella fabbrica di fuochi Del Vicario: c'è un ferito. Il sindaco: "Preghiamo per Luciano"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento