La danzatrice foggiana Scardi dispensa consigli alle bimbe di Borgo Mezzanone

L'a.p.s. 'Auxilium Borgo', grazie al contributo di Massimiliano Arena, ha fornito l'occasione a venti bambine di Borgo Mezzanone di incontrare Olimpia scardi, danzatrice e coreografa foggiana, e sperimentare la bellezza della danza e l’aspetto pedagogico e formativo che essa racchiude attraverso il gioco.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

E' stato un onore per la nostra piccola comunità di Borgo Mezzanone aver avuto l'occasione di ospitare Olimpia Scardi, danzatrice dalle origini foggiane, oggi direttrice del dipartimento di danza e coreografia della scuola di teatro 'Pegasus' di Dresda. La professoressa Scardi e le sue collaboratrici sono state a Borgo Mezzanone, ospiti dell'a.p.s. 'Auxilium Borgo' che ha organizzato l'evento generosamente finanziato dall'avvocato Massimiliano Arena, nostro amico e sostenitore, sempre sensibile a proporre e sostenere le iniziative volte a promuovere socialmente la nostra borgata.

Protagoniste dell'evento circa venti bambine residenti a borgo, di età compresa tra i cinque e i dieci anni, che hanno avuto l'occasione di sperimentare in modo totalmente gratuito, in due incontri, non solo la bellezza della danza ma l'aspetto pedagogico e formativo che essa racchiude attraverso il gioco.

È stata un'esperienza unica non solo per queste bambine che hanno mostrato entusiasmo e voglia di emergere ma anche per le famiglie che gradirebbero che si avviasse una collaborazione tra l'associazione e le allieve della sig.ra Scardi che consentisse alle proprie figlie di completare questa esperienza formativa.

I

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento