Notti Sacre d’Arte 2019: Francesco Bellino presenta il libro "Il Principio Semplicità"

Mercoledì 18 settembre alle ore 19.30 all’interno del suggestivo chiostro di Palazzo Fornari, a Cerignola, Notti Sacre d’Arte presenta il primo appuntamento della rassegna con la letteratura: Il principio semplicità (San Paolo Ed.) è l’ultimo lavoro edito di Francesco Bellino nel quale affronta l’urgenza di un ritorno alla “semplicità”, all’essenza che è pensiero e pensiero dell’essenza alla ricerca dell’impensato per ritrovare la dimensione l’autonomia dell’interezza del pensiero stesso. L’uomo moderno, novello Don Chisciotte, antico e pur sempre attuale Diogene, crede di possedere le chiavi di accesso alla verità ed è stato, invece, obliato dalla consapevolezza della coscienza, come in una matrioska, che lo annichilisce e lo rende perfetto consumatore inconsapevole, burattino di un sistema che lentamente lo ha depauperato della capacità analitica e critica che la consapevolezza empirica gli consente. La semplicità è la chiave di accesso alla consapevolezza motivo per cui tutto è stato reso scientemente “complicato”. Ecco che ristabilire il valore semplicità diventa un’esigenza non solo teoretica ma anche sociale e politica per ripristinare chiavi di lettura della realtà chiare ed essenziali. Marcel Proust sottolineava che: <>. Francesco Bellino sottolinea la necessità di ritrovare la semplicità per trovare la verità. La presentazione del libro è affidata al prof. Salvatore Mininno, Dirigente Scolastico PRESSO I.T.C. “Dante Alighieri” di Cerignola, e Cinzia del Corral, v.presidente di A.p.s. Federico II Eventi che cura l’organizzazione della rassegna.

Biografia: Francesco Bellino, professore ordinario di Filosofia Morale, Etica della comunicazione e Bioetica e Direttore del Master in “Counseling etico e pratica filosofica”, segnalato nel 2009 dalla rivista Campus tra i 25 best master to attend, presso il Dipartimento di scienze mediche di base, neuroscienze ed organi di senso dell’Università degli studi “Aldo Moro” di Bari. Presidente nazionale della Sibce (Società italiana di bioetica e comitati etici), nel 1987 ha promosso il primo corso universitario di Bioetica in Italia e ha fondato e diretto il Dipartimento di Bioetica; attualmente è docente di Bioetica al Corso di laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università di Bari. E’ stato insignito del Premio Nazionale “Carciofo d’oro” (2009) per meriti scientifici; gli è stato conferito gli il diploma di “Counselor relazionale” ad honorem per meriti specialistici dalla Scuola Italiana di Counseling. Visiting professor presso l’Università Complutense di Madrid e l’Università di Torun. Studioso del pensiero di Wittgenstein, Popper, Gadamer, Mounier, della filosofia e dell’etica applicata (Bioetica, Etica della comunicazioine). E’ dottore anche in sociologia, titolo conseguito presso la Luiss di Roma. Teoreticamente la sua proposta filosofica è articolata intorno all’ontologia relazionale, alla ragionevolezza, alla pratica filosofica. E’ autore di oltre 100 pubblicazioni. Alcuni suoi lavori sono stati tradotti anche all’estero. Fondatore con Raffaele Nigro, Daniele Giancane, Rino Bizzarro del gruppo “Interventi culturali”, allievo di Tommaso Fiore, ha pubblicato alcune raccolte poetiche (Lembi di sodaglia, Tempo smemorato, Display d’amore). Scrive sui quotidiani “Avvenire” e “La gazzetta del mezzogiorno”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La 'Cattedrale barocca di Troia'

    • Gratis
    • 21 marzo 2021
    • Basilica di Troia

I più visti

  • 'Omaggio a Fellini': alla Biblioteca la mostra dedicata al grande Maestro

    • dal 19 febbraio al 19 marzo 2021
    • Biblioteca Provinciale La Magna Capitana
  • La 'Cattedrale barocca di Troia'

    • Gratis
    • 21 marzo 2021
    • Basilica di Troia
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento