Anche il ‘Nicola Zingarelli’ di Cerignola partecipa alla Notte nazionale del Liceo Classico

  • Dove
    Liceo Classico Nicola Zingarelli
    Indirizzo non disponibile
    Cerignola
  • Quando
    Dal 17/01/2020 al 17/01/2020
    Dalle 18 alle 24
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Anche quest’anno il Liceo Classico “Nicola Zingarelli aderisce alla sesta edizione della “Notte Nazionale del Liceo Classico”, che unisce circa 430 licei d’Italia, confermando la vocazione dell’indirizzo classico ad essere luogo di formazione e crescita, in grado di suscitare e promuovere energie creative.

Infatti i Licei Classici, il giorno 17 gennaio 2020 dalle ore 18.00, apriranno le loro porte in contemporanea su tutto il territorio nazionale e si faranno promotori di una serie di proposte e laboratori culturali, organizzati e realizzati da studenti, ex-studenti e dai docenti. 

La nostra scuola ha aderito sin dalla prima edizione a questa iniziativa, che nasce  dall’idea del prof. Rocco Schembra, docente di latino e greco del liceo “Gulli e Pennisi” di Acireale, con l’intento di  sensibilizzare l’opinione pubblica e le nuove generazioni  circa l’importanza e l’attualità del curricolo degli studi classici. 

Il nostro evento, che ha come titolo “Il Liceo Classico tra Umanesimo e Scienze”,  evidenzia, palesemente, come  il Liceo Classico “ Nicola Zingarelli” di Cerignola sia una realtà vivace, capace di trasmettere i valori delle nostre radici culturali attraverso una organizzazione didattica all’avanguardia, aperta alla dimensione europea, al passo con l’innovazione tecnologica e capace di creare sinergie con l’Università e le migliori risorse professionali e culturali  del territorio.

Siamo d’accordo con Gian Luigi Beccaria nell’affermare che i classici nel tempo dell’effimero della contemporaneità  sono vivi e importanti, essi si offrono quasi come occhiali per leggere il presente e traghettarci nel futuro, nel legame solido con una tradizione da vivere e tramandare. 

Quindi, e lo dimostreranno nei laboratori i nostri studenti, i “classici” sono vivi, totali e  essi rappresentano l’universo stesso.  I “classici” ci e si abitano, fanno parte del patrimonio genetico. Non ci può essere studio scientifico che possa avere valore se non è centrato sull’UOMO e sui valori di cui la tradizione classica è portatrice. 

Un esempio tra tutti dell’attualità del curricolo del liceo classico? 

Quest’anno gli studenti di tutti i licei classici d’Italia inizieranno con un elaborato ispirato a un passo del De causis plantarum di Teofrasto (IV-III sec. a.C.), in cui il filosofo di Ereso discute dei cambiamenti climatici determinati dall’intervento dell’uomo sulla natura.

La Notte Nazionale dei licei è sì una festa, ma è anche e soprattutto un modo alternativo per fare scuola in cui flessibilità didattica, laboratorialità, trasversalità,  peer education, cooperative learning, protagonismo, orientamento, soft skills, sono tangibilmente praticati e in cui emerge, evidente,  un corpo docente culturalmente preparato e appassionato, un personale Ata che si sacrifica volentieri, orgoglioso  di appartenere a questa scuola.  

Il bello della Notte Nazionale del liceo classico non sta solo nell’evento in sé, ma nei lunghi e laboriosi preparativi che la precedono, in cui cultura vuol dire gioia, piacere di condivisione, unendo generazioni di studenti che nel Liceo Classico “Zingarelli” continuano a trovare un luogo da vivere e in cui ritornare, confermando questa scuola essere  punto di riferimento culturale per il territorio.

L’evento è rivolto a tutto il territorio, agli allievi frequentanti e alle loro famiglie, agli ex studenti che grazie al bagaglio culturale acquisito ricco di cultura, di esperienze, di emozioni, di conoscenze, di humanitas, sono testimoni del valore degli studi classici. 

In modo particolare gli studenti di terza media e le loro famiglie potranno visitare la scuola, conoscerne l’Offerta Formativa, avere informazioni sull’indirizzo di studi, sulle attività che lo caratterizzano e sulle modalità e tempi d’iscrizione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Di padre in figlio l'arte continua": al Museo Civico la mostra personale di Corrado Lagonigro

    • Gratis
    • dal 14 al 29 febbraio 2020
    • Museo Civico di Foggia
  • San Severo e l’agonia del centro storico: le proposte di recupero in un incontro alla Biblioteca Minuziano

    • solo oggi
    • 19 febbraio 2020
    • Biblioteca Minuziano
  • Leggo QuIndi Sono, tocca a Claudio Fava: ecco la storia di chi rifiutò “il giuramento” al Duce

    • dal 21 al 22 febbraio 2020
    • Teatro Umberto Giordano

I più visti

  • Torna il Carnevale di Manfredonia: musica, eventi per bambini, rassegne culturali e artisti locali nel fitto calendario di appuntamenti

    • dal 23 febbraio al 1 marzo 2020
    • Centro
  • Tutto pronto per il Carnevale Apricenese: il programma degli eventi

    • Gratis
    • dal 9 febbraio al 1 marzo 2020
    • APRICENA
  • A Foggia il primo cineforum in lingua tedesca

    • dal 21 gennaio al 3 marzo 2020
    • Sala Farina
  • Il secondo carnevale dei tre casali a Casalnuovo, Casalvecchio e Castelnuovo

    • dal 16 al 25 febbraio 2020
    • Casalnuovo Monterotaro - Casalvecchio di Puglia - Castelnuovo della Daunia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento