Manfredonia brinda alla longevità di nonna Cecilia: con 105 anni è la persona più anziana

Il sindaco Riccardi ha fatto visita alla signora Cecilia, “una luce di speranza per la sua famiglia e per le nuove generazioni della nostra città”

Nonna Cecilia

Quando lei è nata il sindaco di Manfredonia era il cavaliere Vincenzo Capparelli e la nostra città contava circa tredicimila abitanti, era stata fondata da pochi mesi l’Alfa Romeo a Milano, la nazionale italiana di calcio aveva appena disputato la prima partita della sua storia, in Messico cominciava la rivoluzione e sarebbero occorsi ancora quattro anni prima che iniziasse la Prima guerra mondiale. Non è mai elegante parlare dell’età di una donna, ma facciamo uno strappo alla regola: la signora Maria Cecilia Simone ha 105 anni ed è stata festeggiata ieri sera dal sindaco Angelo Riccardi perché è la persona più anziana di Manfredonia.

 

Una visita particolarmente gradita, quella del primo cittadino, che ha portato gli auguri natalizi e le felicitazioni dell’Amministrazione comunale e di tutta la comunità sipontina. Riccardi ha consegnato tra le mani di nonna Cecilia un omaggio floreale ed una pergamena con la dedica alla “nonna più longeva di Manfredonia, con l’augurio che continui ad essere una luce di speranza per la sua famiglia e per le nuove generazioni della nostra città”.

 

Cecilia è nata a Monte Sant’Angelo nel 1910 e, come tanti, si è spostata negli anni cinquanta a Manfredonia dove ha anche aiutato il marito, titolare di un esercizio commerciale. La sua casa è sempre la stessa e vi abita costantemente assistita dalla famiglia, seppur preservi una degna autonomia.  “Avevo incontrato e conosciuto la signora Cecilia – dice il sindaco - già nell’occasione di un suo precedente compleanno ed ora ci sono tornato volentieri. La considero una persona dolce ma dal forte temperamento, quello stesso che l’ha conservata fino ad oggi testimone di un secolo tutt’altro che facile da vivere; una donna che nel corso della vita ha dimostrato voglia di lavorare e spirito di sacrificio, dopo i difficili anni della Seconda guerra mondiale, e attaccamento alla famiglia, anche emigrando nella vicina Manfredonia pur di lavorare. Un esempio concreto da mostrare alle giovani generazioni – aggiunge Angelo Riccardi - su come affrontare e vincere le difficoltà della vita, mettendo al centro proprio gli affetti familiari”.

 

Un po’ per curiosità e un po’ per statistica, facendo riferimento ai dati in possesso dell’anagrafe comunale, appare interessante notare che a Manfredonia, al momento, sono ben dieci le persone che hanno varcato la soglia del secolo di vita: otto donne e due uomini. Nonna Cecilia, che svetta dall’alto delle sue centocinque primavere, è tallonata a debita distanza, due anni, dalle signore Addolorata e Grazia, seguite a loro volta dalla signora Maria Felicia (prossima al centotreesimo compleanno) e dalla sua coetanea Maria. Gli uomini più longevi, invece, hanno varcato da pochi mesi la soglia dei cento anni: Carmine e Matteo Cosmo, che hanno festeggiato a soli quattro giorni di distanza uno dall’altro. Ulteriori nove concittadini potrebbero spegnere le cento candeline nell’ormai prossimo 2016, glielo auguriamo, ma anche nel loro caso il rapporto di forza resta a favore del gentil sesso: sette donne e due uomini.

 

“È diventata una piacevole consuetudine – conclude il sindaco Riccardi – festeggiare e constatare il buono stato di salute dei centenari che andiamo a trovare. Che siano le zucchine o le uova, che Cecilia mangia quotidianamente, che sia l’acqua frizzante o chissà cosa, non conosciamo il suo elisir di lunga vita, ma possiamo ben dire che la nostra città si conferma con un’ottima qualità della vita!”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento