'Non soli, ma ben accompagnati': in villa l'omaggio a Mogol

In scena Pensieri e parole di Mogol lo spettacolo teatrale e musicale che rende omaggio alla figura di Mogol e alla musica di Battisti Protagonisti il cantattore Cristian Levantaci e l’ensemble Suoni del Sud

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Non si arresta il successo del Festival d’arte Apuliae “Non soli, ma ben accompagnati”, rassegna di spettacoli gratuiti che ogni anno, nelle serate domenicali dell’estate foggiana, offre al folto pubblico eventi di grande qualità, che spaziano tra i generi e gli stili musicali più disparati, per un’offerta culturale sempre variegata e di grande appeal. “Non soli, ma ben accompagnati” è parte della programmazione di Foggia Estate 2020, fortemente voluta dall’amministrazione Comunale – Assessorato alla Cultura di Foggia nelle persone del Sindaco Landella e dell’Assessore Giuliani. Nell’incantevole cornice della Villa Comunale di Foggia, domenica 16 agosto sarà di scena “Pensieri e parole di Mogol”, spettacolo che unisce teatro e musica in un connubio in cui si fondono i meravigliosi e raffinati testi di Mogol e le note eterne di Lucio Battisti. La figura di Mogol viene esaltata dall’interpretazione attoriale di Cristian Levantaci, mentre all’ensemble Suoni del Sud è affidata la parte musicale, in un dialogo senza soluzione di continuità che esalta il grande sodalizio tra due artisti che hanno fatto la storia della musica italiana. L’unione tra Mogol e Battisti è stata la chiave del loro successo; ecco, dunque, che il racconto dell’amicizia vera tra due esseri umani diversi tra loro, eppure uniti da un legame indissolubile, diventa spettacolo. Gli arrangiamenti per quartetto d’archi, pianoforte, batteria, basso e chitarra, ad opera del M° Mario Longo, esalteranno le canzoni di Battisti con un sound originale che unisce timbri classici con la parte ritmica. L’ensemble è composto da Giuseppe Fabrizio al pianoforte, Leo Marcantonio alla batteria, Mario Longo al basso, Luigi Pagliara alla chitarra, Marcello De Francesco e Mario Ieffa ai violini, Annalisa Sampietro alla viola e Michela Celozzi al violoncello. In linea e nel rispetto delle prescrizioni anti Covid, è possibile prenotare gratuitamente il proprio posto a sedere sul sito del teatro Giordano www.teatrogiordano.it (nella sezione Estate in Villa 2020) a partire dalla mezzanotte della domenica precedente ad ogni concerto. Dopo aver effettuato la prenotazione, stamparla o salvarla sul proprio telefono cellulare e mostrarla prima dei concerti al personale. L’ingresso sarà consentito dalle ore 20.15 o da via Scillitani o da via M. Mazzei (ex via Galliani); l’inizio degli spettacoli è previsto per le ore 21.00. Si prega il gentile pubblico di venire dotato di propria mascherina e di rispettare le norme sul distanziamento. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento