Torna a casa dopo un anno e mezzo. Nazario Nesta ha ridisegnato l'Italia a piedi: "Non voglio perdere la mia libertà"

Partito il 19 maggio di un anno e mezzo fa, Nazario Nesta è rientrato questo pomeriggio a San Nicandro Garganico - nel giorno del suo 29esimo compleanno - accolto da centinaia di cittadini, tenuti a bada un po' a fatica dagli organizzatori per via delle norme anti-covid che vietano gli assembramenti

Nazario Nesta

Con uno zaino di circa 20 kg sulle spalle ha percorso a piedi e in solitaria il perimetro dell'Italia, ridisegnandola in tutta la sua bellezza. 

Partito il 19 maggio di un anno e mezzo fa, Nazario Nesta è rientrato questo pomeriggio a San Nicandro Garganico - nel giorno del suo 29esimo compleanno - accolto da centinaia di cittadini, tenuti a bada un po' a fatica dagli organizzatori per via delle norme anti-covid che vietano gli assembramenti.

Al suo arrivo - rigorosamente con la mascherina - ha tagliato il traguardo preparato per l'occasione e ricevuto l'abbraccio dei suoi cari. "Con questo zaino mi sono sentito come una piccola lumaca che pian piano raggiunge il punto d'arrivo. Durante la quarantena non è stato semplice, sapere però che c'era tanta gente che guardava i miei video, non mi ha fatto mai sentire solo"

Con la sua impresa Nazario Nesta ha portato in giro per l'Italia San Nicandro Garganico, il Gargano e la Puglia, di cui va fiero: "Ovunque sono andato le persone che mi hanno accolto e dato una mano mi hanno detto che si vede che ero pugliese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane camminatore ha altri progetti: "Desidero continuare quello che faccio, adesso che mi sono conquistato la mia libertà con le mie forze, non voglio perderla".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento