menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nicola e Antonio con Landella

Nicola e Antonio con Landella

La Nasa a Foggia. Landella premia Antonio e Nicola, i due talenti che hanno portato il nome della città nel mondo

Premiati Nicola Russo, ingegnere informatico e Antonio Piazzolla, giornalista specializzato in aerospazio e organizzatore dell’annuale edizione della competizione 'Nasa Space Apps Challenge 2020'

Ieri il sindaco Franco Landella ha premiato i due talenti foggiani protagonisti della 'Nasa Space Apps Challenge 2020', il local lead Antonio Piazzolla e il vincitore locale Nicola Russo.

"Ho ricevuto a Palazzo di Città due giovanissimi talenti foggiani: Nicola Russo, ingegnere informatico e Antonio Piazzolla, giornalista specializzato in aerospazio. Russo ha ideato il progetto per realizzare un robot, premiato tra i 40 migliori progetti a livello mondiale dell’annuale edizione della competizione 'Nasa Space Apps Challenge 2020', che Piazzolla ha organizzato e ospitato a Foggia, su delega della Nasa stessa. Esprimo tutto il mio entusiasmo per il doppio successo dei due giovani gioiellini, poiché sono riusciti a farsi notare e distinguersi come incredibili protagonisti di un evento di caratura e prestigio mondiale. Ciò dimostra che a Foggia c’è un intenso fermento nella cultura dell’aerospazio. E dimostra anche che questa comunità è una miniera di talenti, che solo il gioco di squadra può consentire di esprimere in maniera adeguata e brillante. Proprio come Nicola e Antonio, il cui lavoro coordinato ha permesso di dare alla nostra città un lustro eccezionale: il loro è un esempio per i tanti giovani di questa comunità in attesa della loro occasione. Siamo tutti noi a determinare, ogni giorno, con il nostro impegno, operato, esempio, la qualità della vita di questa città. Foggia brilla, per davvero».

Questo il commento dell'organizzatore dell’hackathon Piazzolla: "Ringrazio il sindaco di Foggia, Franco Landella, e tutta l’amministrazione comunale per questo riconoscimento. Ho scommesso sui giovani di questa citta?, che meritano una possibilita?, che meritano piu? attenzioni, che meritano di avere mezzi e strumenti per realizzarsi. Nasa Space Apps Challenge Foggia e? solo la pietra miliare di quello che sara? un progetto ben piu? ampio per la nostra comunita?. Dedico questo riconoscimento a tutti i giovani foggiani che, per un motivo o per un altro, hanno dovuto lasciare la nostra città; dedico questo premio agli ultimi, affinché possano diventare primi; dedico questo premio a coloro che non si arrendono, a coloro che decidono di restare per provare a cambiare le cose, perché lo sapete (lo sappiamo) che ne vale la pena. Dedico questo riconoscimento, in particolare, a tutte quelle persone che hanno creduto in me e nel folle sogno di portare la Nasa a Foggia: alla collega Chiara Chiesa in primis, per il prezioso aiuto e supporto fornito; al caro Michele Di Capua e Mario Alberto Parisi dell’Ente Fiera di Foggia; all’addetta stampa Annarita Campiti e alla nostra social media manager Chiara Fasano per il loro formidabile impegno; ad Annarita Mastrogiacomo che ha realizzato con cura il nostro logo; al collega Pino Di Feo di askanews per la giusta importanza offerta a questo evento; e ultimi, ma proprio per importanza (paradosso) a tutto lo staff della Nasa - National Aeronautics and Space Administration e della Space Apps Challenge. “Non est ad astra mollis e terris via”, “Non esiste una strada facile dalla terra alle stelle” diceva Seneca il giovane. Adesso pero?, la strada che porta alle stelle potrebbe passare per la nostra citta?. Per aspera ad astra!"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento