Musicalis Daunia: alla 'Paisiello' quattro giovani talenti interpretano il grande Brahms

  • Dove
    Sala Paisiello
    Indirizzo non disponibile
    Lucera
  • Quando
    Dal 24/11/2019 al 24/11/2019
    20.30
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Quattro giovani emergenti interpretano Brahms nel penultimo appuntamento di “Fatti ad arte”, stagione concertistica targata Musicalis Daunia.

Domenica 24 novembre la Sala concerti "Giovanni Paisiello" di Lucera ospiterà Sara Tomaiuolo (clarinetto), Stefano Bruno (violoncello), Leone Monaco e Monica Pia Galullo (pianoforte).

Sono studenti del Conservatorio Umberto Giordano di Foggia che con il loro talento si stanno facendo strada nel panorama musicale italiano.

Sara Tomaiuolo, 21 anni di Manfredonia, partecipa regolarmente ai concerti dell’orchestra del Conservatorio ed è risulta vincitrice del Primo premio assoluto nella sezione Musica da Camera al Concorso Nazionale “Eratai” di San Giovanni Rotondo. Ha partecipato alle precedenti edizioni di “Musica nelle Corti di Capitanata” in formazioni da camera e come solista con l’orchestra, eseguendo il concerto n.1 di Weber.

Stefano Bruno, originario di Melfi e residente a Lavello, di anni ne ha 19 e ha già vinto diversi primi premi in numerosi concorsi nazionali ed internazionali. Nel 2018 gli è stato assegnato il  Premio Corti di Capitanata. In occasione della Festa della Musica, ha registrato in duo col  fratello Mario al flauto traverso un servizio per la trasmissione “Occhio  di  bue” di Rai3 Puglia. 

Leone Monaco, anche lui 21enne, è di Foggia ed è un talento in ascesa che si sta facendo apprezzare anche all’estero. Vincitore di numerosi concorsi pianistici, tra cui il “Premio Corti di Capitanata 2019”, ha frequentato masterclass con alcuni dei nomi più prestigiosi del panorama musicale internazionale.

Monica Pia Galullo, 19enne di Apricena, ha frequentato masterclass internazionali di perfezionamento, di musica da camera e direzione d’orchestra di fiati con grandi musicisti e ha partecipato a diversi concorsi nazionali ed internazionali anche in formazioni da camera classificandosi sempre ai primi posti. Inoltre, ha partecipato alla stagione concertistica “Musica nelle Corti di Capitanata” 2019 eseguendo da solista il Terzo Concerto di Beethoven con l’Orchestra Young del Conservatorio di Foggia.

Domenica sera il quartetto regalerà al pubblico un capolavoro che segna la conclusione effettiva dell’età tardo romantica, ossia la Sonata op.120 n.1 per clarinetto e pianoforte di Brahms. A seguire la Sonata op.38.

“Dare la possibilità agli allievi di esibirsi nell'ambito di una vera stagione concertistica – spiegano Francesco Mastromatteo, direttore artistico di Musicalis Daunia, ed Elvira Calabria, presidentessa degli Amici della Musica di Lucera – è tra le principali finalità del nostro sodalizio. Consentiamo loro di presentandosi all’attenzione dei un pubblico preparato e attento, qual è quello della Paisiello, per condividere le proprie capacità artistiche e il proprio percorso di formazione culturale ed umana. Questi giovani interpreti, in particolare, sono la prova della eccelsa qualità artistica di cui vive la Capitanata”.

Il concerto avrà inizio alle 20.30 e sarà trasmesso in diretta streaming sul sito di Musicalis Daunia (https://www.musicalisdaunia.com/live.asp) e dopo qualche ora verrà riproposto sulla pagina Facebook dell’associazione: Amicidellamusicapaisiello.

L’ingresso è con abbonamento o biglietto (dagli 8 ai 12 euro) acquistabile in sala da un’ora prima dell’evento. Sono previste riduzioni per i giovani e convenzioni per studenti e personale dell’Università degli Studi di Foggia.

Per informazioni e prenotazioni si possono contattare i numeri: 0881-708013 e 348-6502230 o scrivere all’indirizzo email info@musicalisdaunia.com.

Musicalis Daunia è un progetto della XXXVI stagione concertistica degli Amici della Musica di Lucera ed organizzato in collaborazione con L’Opera Bvs di Foggia. È realizzato con il contributo della Regione Puglia - “Patto per la Puglia 2014-2020 – Area di intervento IV – Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”, il sostegno della Fondazione Musicalia della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e delle attività imprenditoriali del territorio attente alle iniziative musicali di qualità quali Nonsoloaudio e Clivio pianoforti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • LeBurn Maddox a Orta Nova: il chitarrista di James Brown live al Broadway Music Pub

    • 23 gennaio 2020
    • Broadway Music Pub
  • "Aspettando Sanremo", al 'Giordano' una serata di musica e solidarietà con Silvia Mezzanotte, Gregorio Rega e Marino Bartoletti

    • 30 gennaio 2020
    • Teatro Umberto Giordano
  • Foggia celebra il 250° anniversario della nascita di Beethoven con il concerto del Quartetto Chagall

    • 15 febbraio 2020
    • Teatro Umberto Giordano

I più visti

  • I Ditelo voi al Teatro Giordano con “Il segreto della violaciocca”: parte del ricavato devoluto in beneficenza

    • 1 febbraio 2020
    • Teatro Umberto Giordano
  • A Foggia il primo cineforum in lingua tedesca

    • dal 21 gennaio al 3 marzo 2020
    • Sala Farina
  • La sanità del decennio 2020-30 e il ruolo del medico e dell'operatore sanitario: se ne parla in un convegno a Foggia

    • 25 gennaio 2020
    • Ordine dei Medici
  • “La Macchina della Felicità”: lo spettacolo di Flavio Insinna al Teatro Verdi

    • 25 gennaio 2020
    • Teatro Verdi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento