Musica Civica a Foggia: Loredana Lipperini e il duo Baldo ospiti al Teatro Giordano

Il 16 febbraio, al Teatro “Umberto Giordano” di Foggia (ingresso ore 17.30, inizio spettacolo ore 18.00), il quarto appuntamento della rassegna di Musica Civica vedrà come protagonisti la scrittrice, giornalista e blogger Loredana Lipperini e il Duo Baldo, con il loro “CONdivertimentoCERTO”.

“Compagni invisibili” è il titolo che Loredana Lipperini dà alla sua conversazione, dedicata alle relazioni umane nel tempo della virtualità.

“La nostra è un’epoca di solitudini? Quanto il nostro essere nel mondo virtuale ci rende nei fatti insensibili e scarsamente empatici? Cosa sta accadendo da quando i social network sono diventati la nostra vita? Cosa ne è della nostra idea di amore?”.

Sono queste le domande che la nota scrittrice (fra i suoi libri “Dalla parte delle bambine”, “L’ho uccisa perché l’amavo”, “Morti di fama”, “Magia nera”), giornalista (tra le prime voci di Radio Radicale) e blogger (“Lipperatura”) pone al centro della sua conversazione, che disegna un percorso letterario ampio e articolato, dalla Terra Desolata di Eliot alla distopia di Ray Bradbury in Farenheit 451 fino alla irriducibile dialettica fra realtà e fantasia cara a Wallace Stevens. Un intervento che parla di moderne solitudini, di amori virtuali, di come la nostra vita sia cambiata senza che ce ne accorgessimo.

A seguire l’eleganza, il virtuosismo e l’irresistibile comicità del Duo Baldo, composto da Brad Repp (violino) e Aldo Gentileschi (pianoforte). Le migliori pagine di musica classica vi sono proposte con maestria, tecnica e brio, intervallate da gag e macchiette.

Il Duo Baldo non si fa beffe della musica classica, al contrario! Ha l’abilità di farla amare ancora di più attraverso le risate che scaturiscono dalle idiosincrasie di musicisti e compositori. Lo spettacolo passa in rassegna i mostri sacri della tradizione, con un profondo, impertinente e sorridente affetto. Del loro “CONdivertimentoCERTO” dice Aldo Gentileschi: “Non va considerato come una presa in giro della musica classica, ma di certi atteggiamenti che solitamente hanno i musicisti. Non vogliamo sconsigliare i concerti di musica classica, anzi spesso il nostro spettacolo è un modo di avvicinarsi a questo genere di musica”.

La rassegna Musica Civica, che quest’anno sta registrando il tutto esaurito ad ogni appuntamento, è organizzata dall’omonima associazione culturale foggiana presieduta dal M° Dino De Palma, ha la direzione artistica della direttrice d’orchestra Gianna Fratta e gode del sostegno dell’Unione Europea, della Regione Puglia - Assessorato all’Industria Turistica e Culturale -, del Comune di Foggia, del Teatro “Umberto Giordano”, oltre che di enti privati come la Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, la Fondazione Apulia Felix, il Gruppo Salatto, l’azienda Capobianco, la Banca Mediolanum e l’azienda Fortore Energia.

I biglietti dello spettacolo sono in vendita presso il botteghino del teatro Giordano domenica 16 febbraio dalle ore 17.00 alle ore 17.45 (costo variabile da 10 a 15 euro a seconda dell’ordine di posto). I biglietti possono anche essere prenotati contattando il numero 328 1588160.

Buona riflessione e buon divertimento!

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Sviluppo turistico in Capitanata e i suoi borghi: un corso organizzato dai Lions club Monti Dauni meridionali

    • dal 6 novembre al 11 dicembre 2020
    • Online
  • Il museo civico di Ordona riparte con l'associazione Mira: visite guidate e laboratori al museo archeologico Herdonia

    • dal 31 ottobre al 22 novembre 2020
    • Museo Archeologico Herdonia
  • Torna la Settimana dei Diritti: Parcocittà promuove libertà, uguaglianza e dignità

    • dal 21 al 25 novembre 2020
    • Parcocittà
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento