menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il teatro unisce le periferie: da Roma alla Capitanata, arrivano gli artisti del Mag

Dal 29 giugno al 13 luglio 2020, partirà un progetto teatrale che permetterà a giovani aspiranti artisti della Regione Puglia di partecipare a dei laboratori gratuiti finalizzati alla produzione di due spettacoli teatrali. A conclusione dei laboratori, i due spettacoli andranno in tournée nei comuni di Castelluccio Valmaggiore, Mattinata, Borgo Libertà (Cerignola), Alberona e Faeto

Arrivano in Puglia gli artisti di Mag – Movimento Artistico Giovanile (ente di produzione teatrale specializzato in Musical per famiglie), per raccontare dell’ambizioso progetto teatrale “Semi della Passione, Frutti dell’Arte”.

Dal 29 giugno al 13 luglio 2020, partirà un progetto teatrale che permetterà a giovani aspiranti artisti della Regione Puglia di partecipare a dei laboratori gratuiti finalizzati alla produzione di due spettacoli teatrali. A conclusione dei laboratori, i due spettacoli andranno in tournée nei comuni di Castelluccio Valmaggiore, Mattinata, Borgo Libertà (Cerignola), Alberona e Faeto. 

Attori, Registi, Scrittori, Scenografi, Costumisti e Ballerini, tutti uniti per formare due grandi compagnie raggruppate per due fasce d’età (dai 15 ai 18 anni e dai 19 ai 35) che potranno conoscere ed esplorare tutte le fasi di creazione artistica di un prodotto teatrale e lavorare a stretto contatto con i professionisti di Mag.

Il progetto è risultato vincitore del bando 'Periferie al Centro' indetto dal Teatro Pubblico Pugliese (che sostiene l’iniziativa) e unisce, appunto, i 5 comuni della Regione Puglia sopra citati.

L’iniziativa sarà composta da due diverse fasi: la prima, vedrà il costituirsi dei gruppi divisi per fasce d’età che parteciperanno ai laboratori (dal 29 giugno all’8 luglio 2020), la seconda vedrà le due compagnie andare in tournée, con gli spettacoli allestiti, nei 5 comuni che hanno aderito al progetto (dal 9 al 13 luglio 2020). 

Il progetto e la manifestazione seguiranno le nuove direttive in materia di sicurezza e sanità, secondo decreto governativo, per permettere un regolare svolgimento del progetto e garantire la salute dei partecipanti e del pubblico; inoltre tutti gli spettacoli vedranno la loro messa in scena in luoghi all’aperto. È da qui, seguendo queste nuove regole con creatività, che MAG e il TPP scelgono di ripartire per far rinascere il Teatro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento