Movidaunia Apricena presenta 'Laboratorio Marcone'

33 postazioni di legno ci aspettano su Corso Roma per farci addentrare nel mondo del flipper e dei mazzellìk, di cui ci parla il prof. Antonio Lombardi (in Vocabolario di Apricena, Malatesta, 2005, p. 199): «mazzellìk = mazza e lippa, gioco per il quale occorreva […] una vecchia mazza di scopa, dalla quale si tagliava un pezzo di una sessantina di cm. (la mazz) ed un altro di una quindicina che veniva appuntito da una parte e dall’altra (u lik). Con la mazz si batteva su di una estremità del lik in modo da farlo saltare, e si cercava poi di colpirlo a volo per farlo arrivare il più lontano possibile lungo il tragitto stabilito per il gioco che seguiva un complesso regolamento». Il tutto proposto da chi è nato in questo mondo laboratoriale e geografico. Albano Leonardo, artigiano del gioco chiamato Marcone, ha trascorso la sua infanzia in Apricena nella bottega del nonno ebanista, che gli ha trasmesso l’amore per il legno, per la meccanica, per l’incontro. Eccolo, fin da piccolo, a scomporre oggetti disparati per capire meccanismi e dinamiche. Dopo anni di nomadismo, si stabilisce a Saludecio e lì inizia la sua nascita artistica. E ora? Ora mette in pratica sue scomposizioni con genio e stile, in maniera minimalista, semplice, adatta a tutte le età.

Come non valorizzare la tradizione del legno, che, in effetti, vanta una storia locale di tutto rispetto? Il legno era utilizzato anche nei carrùcce, che la “MoviDAUNIAApricena” ha proposto nel 2017 e poi, dato il grande successo, nel 2018 e 2019, e che sono così vantati dai nostri storici locali: «carrùcce […] i ragazzi di un tempo se lo costruivano in proprio […] A lu carrùcce erano attaccate file di stagne e stagnére […]» (prof. LOMBARDI Antonio, Vocabolario di Apricena, Malatesta, 2005, pp. 66-67). Lo studioso locale, avv. Clima, riporta nel dettaglio le misure: «[…] base di legno di circa 1 metro per 40 cm. poggiante su due assi trasversali 4 piccole ruote a sfera svedesi di circa cm. 6 […]» (CLIMA Felice, Apricena … percorsi, Grafiche Litostampa, 1998, p. 277). Il Pitta ci ha lasciato il ricordo di carrùcce particolari, come quello pasquale «[…] u carrùcce con sopra, personificante il Cristo risorto […]» (PITTA Nicola, Apricena, BPA, ed. 1984, p. 587). Sarà interessante per gli adulti rivivere, e per i bambini entrare in contatto con gli strumenti e i giochi artigianali del nostro paese, giochi che si rivestono anche di una luce didattica, quella dell’insegnare ad apprendere, maneggiando qualcosa che non sia il solito strumento tecnologico, del risvegliare la fantasia, la curiosità, la semplicità della vita. Pronti pertanto a divertirci, nella consapevolezza che il legno era un gioco tipico apricenese e che «il gioco e l’arte dell'incontro», come recita nel suo motto lo stesso Marcone. E quanta gioia nell’usare anche la cartapesta, pensando al Carnevale, anch’esso evento presente negli storici citati che ci parlano di fantocci, di pignète, di sfilate di carri con la Sede Sport Italia degli anni 1986-1989 (cfr. Lomabrdi Antonio, Vocabolario di Apricena, Malatesta, 2005, pp. 64-65).

È il Pitta, in primis, che accenna a riti che si tenevano nei diversi vicoli cittadini ove le anziane mettevano su, con abiti consunti, “goffi e panciuti carnevali”, che poi “si davano alle fiamme fra le smanie dei ragazzi che si abbracciavano come persone colpite da un grave dolore” (PITTA Nicola, Apricena, BPA, ed. 1984, p. 583). L’obiettivo della “MoviDAUNIA-Apricena” è proprio far rivivere tutto ciò facendo uso della cartapesta, che poi, in varie fattezze, addobberà la 9ª prossima edizione 2021 del Carnevale apricenese, targato “MoviDAUNIA-Apricena” e Comune di Apricena. Genuinità, microcosmi rusticani, affascinanti lavori manuali ricchi di vita: ancora una volta la “MoviDAUNIA-Apricena”, nella riscoperta delle tradizioni folcloristiche di Apricena, rafforza il legame tra passato e presente con uno sguardo rivolto al futuro … per gli occhi razionali e fantasiosi del presidente Ciro e dei suoi soci. Un benvenuto, dunque, alle nuove e antiche fucine di lavoro della “MoviDAUNIAApricena”, inserita in “Apricena È ...state 2020”.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parte "Estate in Villa": il cartellone eventi estivi della città di Foggia

    • dal 1 July al 4 September 2020
    • Villa Comunale Karol Wojtyla
  • Il tour di Elodie fa tappa sui Monti Dauni: live a Sant'Agata 'Sul Palco delle Puglie'

    • 21 August 2020
  • Torna il teatro a Parcocittà: 8 spettacoli sostenuti dalla Fondazione Monti Uniti

    • Gratis
    • dal 17 July al 31 August 2020
    • Parcocittà
  • Max Gazzè torna in provincia di Foggia: concerto a Candela nella cornice di Villa Torre Bianca

    • 30 August 2020
    • Villa Torre Bianca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FoggiaToday è in caricamento