Renato Guttuso, i dipinti del pittore di Bagheria in mostra a San Giovanni Rotondo

E'stata inaugurata il 17 settembre nell'ex Convento delle Suore adoratrici del sangue di Cristo, presso l'ex ospedale di Padre Pio a San Giovanni Rotondo, la mostra del pittore di Bagheria Renato Guttuso curata dal gallerista d'arte Giuseppe Benvenuto, con il patrocinio del Comune e la partnership di BCC di San Giovanni Rotondo

L'evento si è svolto alla presenza del vicesindaco Nunzia Canistro, il presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Mangiacotti e dell'assessore Rossella Fini Tra gli ospiti c’erano il comandante dei carabinieri di San Giovanni Rotondo, Vito Cracas, l'assessore della provincia di Foggia, Gaetano Cusenza, il presidente dei Lions Club Gargano, Maria Teresa Pizzicoli e i principi Vallarelli Braccio D'Oria.

Il mondo della politica, dell'imprenditoria, della cultura, giunti da diverse città pugliesi, si sono dati appuntamento al vernissage nel palazzo della cultura ed hanno potuto ammirare le opere del Maestro Guttuso. La mostra rimarrà aperta fino al 9 ottobre con ingresso libero.

Tra significati intrinseci e ricchi di mistero, la location ospiterà 55 opere. L'incontro dell'arte con il cambiamento del tessuto societario, di cui il pittore è divenuto interprete attraverso la sua denominazione artistica. In esposizione 8 dipinti ad olio su tela, 25 tecniche miste, 22 litografici. La rarità si intreccia con la ricchezza tematica, visibile nella bellezza dei ritratti dei luoghi quotidiani e delle scene di genere, nella ricercatezza delle nature morte. La figura femminile costituirà la protagonista indiscussa dell'esposizione del maestro, insieme alla preziosità del suo incantesimo pittorico, espressa dalla singolarità dell'olio "Natura morta con telefono e caffettiera del 1973". Ad accompagnarne la versatilità, un'ampia selezione di china e disegni su carta, insieme ai famosi tarocchi.

La Mostra presso San Giovanni Rotondo vuole essere una nuova occasione a seguito del successo ricevuto nel corso della rassegna espositiva a Peschici, lo scorso agosto. Sarà offerta pertanto, l'opportunità a chi non è riuscito ad esserci, di vivere l'emozione dei capolavori del maestro siciliano.

La mostra è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 16,00 alle 21,00. Il sabato e la domenica dalle 10,00 alle 13,30 e dalle 16,00 alle 21,00. Un'occasione imperdibile per conoscere il motivo ispiratore di Renato Guttuso. La rappresentazione viscerale di scenari della vita quotidiana, gli approcci multisfaccettati che il pittore ha comunicato, attraverso le sue opere.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Andy Warhol e gli artisti della Pop Art Italiana alla Contemporanea Galleria d'arte

    • dal 4 dicembre 2020 al 8 gennaio 2021
    • Contemporanea Galleria d’Arte

I più visti

  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Sviluppo turistico in Capitanata e i suoi borghi: un corso organizzato dai Lions club Monti Dauni meridionali

    • dal 6 novembre al 11 dicembre 2020
    • Online
  • Adventourbox: il viaggio virtuale alla scoperta di San Severo

    • 19 dicembre 2020
    • San Severo
  • Adventourbox: visita virtuale a Cagnano Varano

    • 8 dicembre 2020
    • Cagnano Varano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento