'Apulian guitar startup', a Foggia la più importante collezione di chitarre fender vintage

L’evento si svolgerà dall’11 al 20 aprile. Prevista anche la presentazione del libro “Our vintage soul”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Tutto pronto per il “Museo Fender Vintage”, la più importante collezione Fender dell’era “pre Cbs” d’Europa organizzata e voluta a Foggia da “Apulian Guitar Startup”, l’acceleratore d’impresa per l’artigianato musicale del Sud Italia ideata da: Uil Foggia, la rete d’imprese nel sociale “Oltre”, con il patrocinio della Regione Puglia, dell’ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione della Regione Puglia.

Quest’anno, dunque, dall’11 al 20 aprile dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, presso la Fondazione “Monti Uniti di Foggia” (via Arpi, 152), l’”Apulian Guitar Startup”, in sinergia con “MEDIMEX”, porterà a Foggia una straordinaria e inedita raccolta di chitarre Fender (la chitarra resa immortale da Jimi Hendrix, David Gilmour, Eric Clapton, Frank Zapp) realizzate prima della cessione (1965) dello storico brand alla “Columbia Broadcasting System INC” (CBS).

Un’occasione ghiotta, dunque, per musicisti e appassionati per ammirare dal vivo degli straordinari pezzi da collezione. Inoltre, il 13 aprile, dalle 17 alle 19, presso la Fondazione “Monti Uniti di Foggia”, si svolgerà la presentazione del libro “Our vintage soul” di Flavio Camorani e Vincenzo Atzori. Interverranno: Aldo Ligustro, Presidente Fondazione “Monti Uniti di Foggia”, Raffaele Piemontese, Assessore Regionale al Biilancio, Giuseppe D’Urso, Presidente Teatro Pubblico Pugliese, Annarita Zichella, Presidente “Oltre”, Gianni Ricci, Segretario Generale UIL Foggia, Flavio Camorani, Curatore e Proprietario mostra “Museo Fender Vintage”, Vincenzo Atzori, Esperto in vintage e curatore del libro “Our vintage soul”.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento