Ordona tifa Michele Guida, l’operaio che sogna di vincere 'Master Chef Italia'

Nel libro di ricette del concorrente della terza edizione di Master Chef Italia non dovrebbe mai mancare quella dei paccheri all’astice. La sua cucina è semplice e tradizionale

Michele Guida

Ordona e la provincia di Foggia fanno il tifo per Michele Guida, l’operaio metalmeccanico che il 19 dicembre scorso è entrato a far parte della squadra di Master Chef Italia, il fortunato programma di Sky Uno giunto alla sua terza edizione e in onda ogni giovedì sera sul canale 108.

Con la grinta, la determinazione, la caparbietà e la semplicità che lo contraddistinguono – per nulla intimorito dal successo del momento e dalla notorietà raggiunta - lo chef di Ordona punta in alto, a vincere e a convincere tutti, consapevole della voglia, forte, di emergere come chef e di regalare emozioni alla sua gente.

Tifosissimo del Milan, Michele Guida ci tiene a precisare due cose: che farebbe “sacrifici inauditi per rendere felici sua moglie e sua figlia” e che nel suo libro di ricette non dovrebbe mai mancare quella dei paccheri all’astice.

Un viaggio lungo 800 chilometri lo ha portato dai fornelli di casa Guida a quelli di Master Chef Italia, dove non si fanno sconti e talvolta piovono critiche e commenti indigesti. Riuscirà la sua cucina tradizionale, pulita e capace di esaltare i sapori della Capitanata, a convincere i giudici Bastianich, Barbieri e Cracco?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Ingerisce una sostanza nociva, errore fatale a Monte Sant'Angelo: Donato Ciuffreda non ce l'ha fatta. "Un ragazzo buono"

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento