Angelica e Giuseppe "Finalmente sposi", ma con gli sponsor!

La coppia foggiana invita ditte ed aziende ad offrire i loro servizi in cambio di pubblicità. I coniugi stanno organizzando il matrimonio religioso in Chiesa con il contributo di alcuni sponsor

Angelica e Giuseppe sono la prima coppia di Foggia che sta tentando di organizzare il matrimonio religioso in Chiesa con l’aiuto degli sponsor, previsto per il prossimo mese di settembre. Sposati presso il Comune con rito civile, i due stanno insieme da 4 anni e sono genitori di Nicole Rose, una bambina di due anni.

Ma la coppia cosa offre in cambio? La visibilità sul blog creato ad hoc per l’organizzazione dell’evento.

Per adesso si sono fatti avanti un parrucchiere, un truccatore, l’organizzatrice dell’evento e il fotografo. Cercasi ancora aziende disposte a pagare gli abiti, le bomboniere, gli addobbi floreali e ovviamente il banchetto di nozze.

"L'idea - ci riferisce Angelica - è nata dopo aver letto su facebook di una coppia di Roma, già sposi lo scorso giugno, che sono riusciti a raccogliere in un anno consensi e sponsorizzazioni positivi da parte di diverse aziende“.

Giuseppe, 30 anni, lavora presso una multinazionale che produce cemento a Manfredonia, tifosissimo del Foggia e presente allo stadio praticamente da sempre. Lei, 25 anni, frequenta il primo anno di specialistica presso l'Accademia di Belle Arti con indirizzo in Grafica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento