A "The Voice of Italy" il talento foggiano dei Mashup Loop: Giuseppe e Michele superano le blind ed entrano nella squadra di Gué Pequeno

Il duo foggiano, trapiantato a Bologna, si è esibito durante la seconda Blind Audition, misurandosi in uno spettacolare mashup che ha stregato i quattro giudici

C'è un po' di Foggia nell'edizione 2019 di The Voice of Italy, talent musicale in onda su Rai Due, condotto da Simona Ventura, che quest'anno vede la partecipazione come giudici di Gigi D'Alessio, Gué Pequeno, Elettra Lamborghini e Morgan. 

Durante la seconda blind audition andata in onda martedì scorso, si sono esibiti i Mashup Loop, al secolo Giuseppe Aprile e Michele Ciliberti. Due artisti di strada nati a Foggia e trapiantati a Bologna. Il sodalizio è nato nel 2015 dopo un viaggio a Barcellona "fatto con un biglietto di sola andata". Da lì è nato il progetto musicale dei Mashup Loop, che si consuma in strada che "ti dà emozioni diverse rispetto a un palco". 

Il video dell'esibizione

Giuseppe fa beatbox, ovvero la riproduzione con la bocca i suoni di una batteria, Michele è un chitarrista e cantante; durante la celeberrima audizione al buio (con i quattro giudici girati di spalle) il duo foggiano si è misurato in un mashup tra "Taki taki" di Dj Snake Ft. Selena Gomez, Ozuna e Cardi B, "Watch out for this" di Major Lazer e "Pump it" dei The Black Eyed Peas, performance apprezzata parecchio da tutti e quattro i giudici che non hanno atteso troppo prima di premere il pulsante e di girarsi. 

Ad aggiudicarsi le performance del duo foggiano, avendo la meglio sulle proposte di Gigi D'Alessio e Morgan, alla fine, è stato proprio il rapper Gué Pequeno (dopo che la Lamborghini è stata bloccata, perdendo la possibilità di essere scelta), che prima del verdetto (nelle blind sono gli aspiranti artisti a scegliere la squadra dove andare, quando si girano due o più coach) si è anche unito agli artisti foggiani per una versione improvvisata del suo successo "Brivido". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento