rotate-mobile
Eventi Bovino

Marina, il film girato a Bovino sbarca nelle sale del circuito d’autore

Il lungometraggio di Stijn Coninx, con Donatella Finocchiaro e Luigi Lo Cascio, è frutto di una coproduzione italo-belga realizzata con il sostegno dell'Apulia Film Commission. Sabato la conferenza stampa del progetto

Un sogno che si trasforma in realtà, ma anche una vicenda di formazione incentrata sul dramma dell’emigrazione. E’ quanto racconta “Marina”, film ispirato alla vita del famoso musicista Rocco Granata, noto per aver composto la canzone “Marina”. Al centro del progetto filmico, una coproduzione italo-belga, c’è un gruppo creativo di grande prestigio internazionale: il regista belga Stijn Coninx, candidato Premio Oscar, i coproduttori, i pluripremiati Luc e Jean-Pierre Dardenne, Palma d’Oro per il miglior film al Festival di Cannes per “Rosetta” e “L’Enfant - Una storia d’amore”, il produttore e regista Cristiano Bortone e un cast d’eccezione: Luigi Lo Cascio e Donatella Finocchiaro.

Dopo il successo ottenuto all’ultima edizione della Festa del Cinema di Roma a partire da ieri il film è in programmazione nelle sale italiane. In Puglia, la pellicola sarà proiettata in alcune sale del circuito di qualità di Apulia Film Commission “D’Autore” (ABC di Bari, Sala Farina di Foggia, Cinema Elia di Corato e Multisala Metropolis di Mola di Bari) e al Pio XI di Bovino.

Foggia, inaugurato il Cineporto in via San Severo: foto di R. D'Agostino

?

Al Cineporto di Foggia, sabato 10, alle 16.00, è convocata la conferenza stampa alla quale parteciperanno: il regista Stijn Coninx, il produttore Cristiano Bortone, l’attore Cristian Campagna (nel film interpreta il giovane Rocco Granata), nonché Vincenzo Nicolò, assessore comune di Bovino, Maria Elvira Consiglio, presidente PromoDaunia, e Antonella Gaeta, presidente di Apulia Film Commission. In serata a Bovino, città che ha ospitato le riprese del film, dopo la proiezione del film seguirà una festa aperta a tutta la cittadinanza.

Ambientato nel 1948 in un bellissimo paesino del meridione, il film è ispirato alla vita del famoso musicista Rocco Granata, noto per aver composto la canzone “Marina”. Tra l’Italia e il Belgio degli Anni ‘50, periodo in cui molti italiani emigravano per cercare un lavoro nelle miniere di carbone del nord Europa, il film affronta la storia epica ed universale di un uomo che riesce a realizzare i suoi sogni attraverso la straordinaria rivoluzione musicale di quegli anni.

Coprodotto da Eyeworks Film & Tv Drama Nv di Peter Bouckaert, Les Films Du Fleuve di Luc e Jean-Pierre Dardenne e Orisa Produzioni, “Marina” è stato sostenuto da Apulia Film Commission con un finanziamento pari a 36.221 euro (17.254 euro Apulia Hospitality Fund e 18.967 euro Apulia International Fund) per una ricaduta sul territorio pari a 126.446 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina, il film girato a Bovino sbarca nelle sale del circuito d’autore

FoggiaToday è in caricamento