Più di 100 atleti alla ‘Marcia della fede e della legalità”

Organizzata a Foggia dall’ex presidente della circoscrizione ‘Sud Camporeale-San Lorenzo’, Nicola Di Donato, e dall’ex consigliere Alessandra Saponaro

Marcia della Fede e della Legalità

Grande soddisfazione per il la quinta edizione del raduno podistico di Santo Stefano: “Marcia della fede e della legalità”, organizzata dall’ex presidente della circoscrizione ‘Sud Camporeale-San Lorenzo’, Nicola Di Donato, e dall’ex consigliere Alessandra Saponaro, insieme al prezioso contributo per la buona riuscita della manifestazione sportiva degli ex consiglieri Marco Lombardo, Angelo Laquaglia e Michele Anzivino.

Così Di Donato: “Abbiamo superato di gran lunga i 100 partecipanti, ogni anno questa iniziativa raccoglie sempre più adesioni risultato importante che testimonia il raggiungimento degli obiettivi prefissati e da, a noi, stimoli ed entusiasmo per proseguire e dare continuità a questo evento”. La Saponaro ha aggiunto: “Lo sport quale valido strumento di socializzazione, promuove il benessere fisico e psichico dell’uomo, promuove il territorio ed educa alla legalità perché per raggiungere i risultati sono necessari impegno, sacrifici, rinunce ma sopratutto il rispetto delle regole, promuovere lo sport è il miglior modo per promuovere la legalità”.

Gli atleti, giunti in prima mattina in piazza Giovanni XXIII, sono stati accompagnati da un mezzo dell’Ataf presso il santuario Madre di Dio Incoronata, dove si sono riuniti in preghiera e hanno ricevuto la benedizione dal Rettore Don Felice Bruno. Partiti alle 9.30, hanno attraversato il Tratturo San Lorenzo per 14 km, tra le verdi campagne della meravigliosa pianura, fino a giungere in piazza Giovanni XXIII, accolti nei locali della Chiesa di San Paolo, dove i podisti hanno trovato ristoro e servizi. La manifestazione si è conclusa con lo scambio di auguri alla presenza degli organizzatori e dell’assessore allo Sport, Sergio Cangelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento