Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Spettacolo mozzafiato a Lucera: tutti con il naso all'insù per Re Manfredi e Semrud la danzatrice

Botto di fine stagione per il centro federiciano con gli artisti della ResExtensa Dance company e lo spettacolo andato in scena ieri

 

Gran finale degli eventi di Natale ieri a Lucera, dove è andata in scena la storia di Lucera racconta da ResExtensa Dance company. Uno spettacolo mozzafiato, svoltosi presso la Cattedrale, dal titolo "Terra Aria - La leggenda di Re Manfredi e Semrud la danzatrice". Tutti con il naso all'insù per una danza struggente messa in scena dagli artisti calatisi dalla torre del monumento lucerino, per poi continuare in piazza. Dieci elementi che hanno incantato la piazza gremita.

"Dal Lucera Light Festival alla Casa di Babbo Natale, dai concerti agli spettacoli, dai presepi all'animazione, alla solidarietà: non è mancato proprio nulla alla città dauna nel periodo natalizio. Un vero riscatto di Lucera, che si è offerta ai turisti in abiti scintillanti, senza dimenticare il valore vero del Natale" dichiara il sindaco Antonio Tutolo. "Questo Natale abbiamo cominciato a prepararlo a Gennaio dello scorso anno. Non lo abbiamo improvvisato. C'è dietro un progetto serio di valorizzazione della nostra città. L'idea è partita timidamente, ed era quella di promuovere e valorizzare il nostro patrimonio storico culturale con il Natale. Quest'anno visti i segnali positivi dello scorso anno abbiamo deciso di fare qualcosa in più. Abbiamo ricevuto visite da ogni dove e sicuramente l'economia cittadina ha beneficiato di questi flussi. È stato fatto tanto lavoro,ma davvero tanto, qualcosa si poteva fare meglio? Forse si. Forse no. Oggi non importa. Ma vi assicuro che abbiamo fatto il massimo che si poteva fare.  Se dovessi ringraziare uno ad uno quelli che hanno permesso tutto ciò dovrei fare una lunga lista e correrei il rischio di dimenticare qualcuno. Non voglio dimenticare nessuno e perciò ringrazio di cuore davvero tutta la città per l'accoglienza data ai tanti che sono venuti da fuori e i volontari che hanno messo in questa iniziativa il vero valore aggiunto.Ci hanno messo il cuore. Possiamo dire senza timori di smentita che Lucera quest'anno è stata una delle città più attrattive di tutta le Regione e oltre. Questa è Lucera". Circa 11mila il primo bilancio di visitatori.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento