Eventi

Cultura e street food nel cuore di Foggia: è 'Libando, viaggiare mangiando'

Presentata la seconda edizione di "Libando, viaggiare mangiando". Dal 16 al 19 aprile in piazza Cattedrale, piazza Mercato e piazza Purgatorio

È stato presentato il programma della seconda edizione di “Libando, viaggiare mangiando”, il festival che dal 16 al 19 aprile porterà la cultura e lo street food nel cuore della città coinvolgendo non solo piazza Cattedrale ma anche piazza Mercato e piazza Purgatorio. “Lo scorso anno Libando ha registrato un record assoluto di presenze, ha affermato l’assessore alla Cultura del Comune di Foggia Anna Paola Giuliani, quest’anno siamo riusciti a coinvolgere gli esercenti delle tre piazze e anche i foggiani hanno aderito all’iniziativa. Libando declina tutto ciò che di bello c’è a Foggia, la cultura, il cibo, il teatro”, ha sottolineato l’assessore.

Ed infatti a chiudere la quattro giorni sarà lo spettacolo dell’artista internazionale Richard Galliano in programma al teatro ‘U. Giordano’. “Si tratta di un’iniziativa importante, ha dichiarato il dirigente del Comune di Foggia Carlo Di Cesare, abbiamo pensato ad un’artista che racconta attraverso la musica il Mediterraneo per chiudere un evento che ha al centro proprio questo tema. Con Libando Foggia diventa propositiva, diventa meta turistica”, ha aggiunto Carlo Di Cesare che ha anche ribadito il valore della collaborazione tra diversi enti.

La seconda edizione del festival, infatti, si arricchisce della collaborazione della Fondazione Banca del Monte di Foggia il cui presidente, Saverio Russo, ha rimarcato l’importanza di rivitalizzare il centro storico della città. “La nostra sede è lì, segno dell’attenzione a questo pezzo di città. Iniziative come questa ci permettono di apprezzare la bellezza del nostro centro storico libero dalle macchine. Non facciamoci rinchiudere in casa, ma diventiamo padroni e protagonisti delle piazze”, ha chiosato il dott. Russo.

Ad illustrare le novità e il programma della seconda edizione di Libando è stata l’organizzatrice dell’evento Ester Fracasso che ha precisato: “quest’anno il festival si apre alla cultura, infatti il primo giorno dell’evento, giovedì 16 aprile, sarà dedicato alla mostra ‘Il cibo delle donne’ a cura di Daniela d’Elia”. Il 17 aprile si inaugura il villaggio gastronomico in piazza Cattedrale che vedrà la presenza di chioschi e pulmini itineranti provenienti non solo dall’Italia (grazie alla collaborazione con l’associazione Streetfood), ma anche da Grecia, Marocco e Spagna, perché il tema di quest’anno è ‘Mediterraneo in strada’.

Tra gli altri appuntamenti in programma spettacoli e laboratori per bambini, proiezioni di film per grandi e piccoli (presso la sala Santa Chiara), intrattenimento musicale con la Street band ‘Bandita’ e il Quartetto blues ‘Ledio & The Groove Brothers’, presentazione di libri, convegni su diversi temi, street art a cura dell’associazione Ecstrarte e del Liceo Artistico ‘Perugini’.

Piazza Purgatorio, dal 17 al 19 aprile, ospiterà gli show cooking: ci saranno lo chef de ‘La Prova del Cuoco’ Sergio Barzetti, il gastronomo Carlo Cambi e gli chef di Capitanata: Zio Aldo, Gianfranco Brescia, Mario Ottaviano, Dario Perrella, Francesca Pillo, Stefano Pupillo, Domenico Cilenti, Peppe Zullo, Lucia Di Domenico, Mario Diodato Ognissanti, Antonio Cera e Michele Sabatino, Annamaria Pazienza, Maria Antonietta D’Amico e Antonietta Romagnolo, Leonardo Vescera, Nicola Russo, Gegé Mangano e Nazario Biscotti.

“Libando è un grosso contenitore, ha dichiarato Ester Fracasso, non è solo il cibo di strada che sarà degustato ma è cultura, è turismo. E’ un evento che ha una forte ricaduta sul territorio e che mira a creare economia”. L’evento permetterà non solo di vivere un weekend all’insegna del cibo ma anche della scoperta di luoghi sconosciuti della Puglia, grazie ai pacchetti turistici inseriti nel circuito di Vacanzattiva! che prevedono itinerari da percorrere in bicicletta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura e street food nel cuore di Foggia: è 'Libando, viaggiare mangiando'

FoggiaToday è in caricamento