Giovedì, 28 Ottobre 2021
Eventi Lucera

“Le Note Oblique” vincono il ‘Wilkinson Sound’, contest per musicisti emergenti

Il concorso è stato promosso da RTL 102,5. La band pop-rock di Lucera è formata da Giulio Ondretti. Marco Bozzo, Gianni Frezza, Marco Pugliese e Giuseppe Chiarella

All'inizio dell'anno si sono fatti conoscere in rete e nei live grazie al loro primo ep e alla realizzazione del videoclip, girato da Luca Nestola, del singolo “Essenza” (decine di miglia le visualizzazioni su internet).

Oggi “Le Note Oblique” vincono il primo premio del Wilkinson Sound, il più grande contest per musicisti emergenti, promosso per l'intera estate su Rtl 102.5.

Dopo mesi di raccolta degli ilikes su diversi social network e la partecipazione di centinaia di musicisti, la commissione giudicatrice ha scelto tra i più votati (19 mila i voti raccolti) tre finalisti.

Durante la diretta di “Protagonisti”, gli speaker radiofonici Francesca Ceyenne e Roberto Uggeri hanno annunciato la vittoria proprio della band di Lucera.

Negli studi della radio più ascoltata d'Italia sono stati intervistati il frontman e autore dei testi Giulio Ondretti e il chitarrista e compositore della musiche Marco Bozzo. Con la vittoria del Wilkinson Sound i ragazzi potranno incidere un nuovo singolo negli studi di registrazione targati Rtl 102.5.

Un'esperienza magica per la band pop-rock pugliese formata da  cinque giovanissimi musicisti: Giulio Ondretti (voce), Marco Bozzo (chitarra), Gianni Frezza (basso), Marco Pugliese (tastiere e synth) e Giuseppe Chiarella (batteria).

Tre diciottenni, un sedicenne e un quindicenne che provengono da background differenti che vanno dal pop-rock inglese al metal, dalla musica classica allo studio di pietre miliari della storia del rock, fino al repertorio di band italiane di grande talento come Negramaro e Negrita. 

L'ep, disponibile anche su iTunes, contiene quattro brani: "Essenza", "Cerco un contatto", "Amélie" e il remix "Re-essenza". Le fil rouge del loro primo lavoro è il racconto, scandito da note energiche e vigorose, di un rapporto passionale che ha il sapore e l'entusiasmo delle prime promesse d'amore, ma anche il dolore, dolce e nostalgico, dei segni lasciati dai graffi di una passione ormai ricordo.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Le Note Oblique” vincono il ‘Wilkinson Sound’, contest per musicisti emergenti

FoggiaToday è in caricamento