Martedì, 27 Luglio 2021

La Capitanata ha la sua Lady Chef: è Lina Maffia di Lucera, vince e convince il suo 'Baccalà 3.0.'

La prima selezione per il 'Trofeo nazionale Lady Chef' va a Lina Maffia, di Lucera con il suo Baccalà 3.0

Si è tenuta ieri pomeriggio, presso il ristorante Himalaya, a Foggia, la selezione per il primo Trofeo Fic Miglior professionista Lady Chef', organizzata dall'associazione provinciale Cuochi Gargano e Capitanata.

Il concorso nazionale vuole mettere in evidenza lo spessore e la professionalità che le donne apportano nelle cucine professionali.

Tre le partecipanti, ciascuna ha proposto un'idea di piatto che rappresentasse il territorio.

Rosà Maria Coppolecchia di Manfredonia ha presentato 'Pan De Mia', partendo da una base di pane e pomodoro. Lucia Schiavonedi Lesina, il piatto 'Contravvenzione' a base di anguilla e la Lady Chef vincitrice della selezione, Lina Maffia di Lucera, il piatto 'Baccalà 3.0'.

Il prossimo step sarà la selezione regionale che si terrà a Bari l'8 marzo, mentre la prova finale si terrà il 12 aprile a Pisa.

L'evento, curato dalla responsabile Lady Chef di Foggia, Annalisa Grana, ha visto come presidente di giuria Lorenzo Lacriola, componente della Nazionale Italiana Cuochi. 

Si parla di

Video popolari

La Capitanata ha la sua Lady Chef: è Lina Maffia di Lucera, vince e convince il suo 'Baccalà 3.0.'

FoggiaToday è in caricamento