La musica e il linguaggio delle emozioni: stage e concerto con il musicista Maurizio Rana e il suo handpan

Il 26 aprile dalle ore 17 presso Officina Teatrale in via Campanile, 5 a Foggia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

"OLTRE", percorso di indagine sulla società dello spettacolo, che continua ed evolve quanto proposto dall'Officina teatrale-Teatro dell'accorgersi per circa vent'anni nella non-rassegna “Oltre il sipario”, si apre ai nuovi linguaggi musicali e alla loro capacità di determinare emozioni nell'era del web. E lo fa in un importante e acceso momento del dibattito in corso circa la capacità di condizionamento dei nuovi media ed in particolare dei social, proponendo un percorso di attenzione all'ascolto, al 'sentire', così come evoluto dall'esecuzione dal vivo alla riproduzione di musiche sul web, spesso utilizzate anche come sottolineature di potenti messaggi condizionanti.

A partire dalle 17,00, venerdì 26 aprile l’Officina Teatrale di via Campanile a Foggia, per la direzione artistica di Pino Casolaro, ospiterà il musicista Maurizio Rana e il suo handpan . Nello stage delle ore 17,00, a tema "La musica e il linguaggio delle emozioni" , Rana duetterà con le voci recitanti dello stesso Casolaro e dell'attrice Simona Ianigro. Alle 18.30 è invece previsto il concerto "La musica delle emozioni" con improvvisazioni unplugged. Strumento musicale in leghe metalliche dalla forma di disco volante, l'handpan è una percussione armonica in grado di produrre risonanze simili a quelle degli strumenti classici a corda. Evoluzione strumentale dello steel pan di Trinidad e Tobago, il primo handpan, chiamato hang, fu costruito nel 1999 in Svizzera, a Berna, assemblato a mano e accordato a colpi di martello per una produzione artigianale massima di cento pezzi all'anno, ora evolutasi in migliaia di pezzi con oltre centocinquanta produttori. Per questa sua recente, ventennale vita e per l'esplosivo successo riscosso riecheggiando sonorità di strumenti classici, l'handpan è considerato lo strumento del secondo millennio.

Due le pubblicazioni discografiche dell'artista foggiano Maurizio Rana, The Moon and The Sun dello scorso anno e il recente Music For Handpan, entrambe pubblicate da Radiospia records, un marchio nato e cresciuto in Capitanata con Marco Maffei. La partecipazione allo stage delle ore 17,00 è con prenotazione obbligatoria. Libero invece, fino ad esaurimento posti, l'ingresso al concerto musicale delle ore 18,30. info: https://www.officinateatrale.it/ - www.facebook.com/officinateatrale1/ - tel: 338 3867660 Officina Teatrale-Teatro dell'Accorgersi TeatroLaboratorio: Via Campanile, 5 71121 Foggia Italy “Teatro K" : Vico del Gargano fax 0039 0881 721505 Coordinatore: Pino Casolaro 338 3867660 www.officinateatrale.it

Torna su
FoggiaToday è in caricamento